Indietro
menu
degrado e pallinari

Miramare e Bellariva passate al setaccio dai carabinieri: sei denunce

In foto: un gruppo di pallinari mentre viene controllato dai carabinieri
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 13 ago 2021 17:23 ~ ultimo agg. 18:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un servizio di controllo straordinario del territorio, concentrato a Miramare e Bellariva, quello effettuato ieri sera dai carabinieri di Rimini, che ha portato alla denuncia di sei persone, irregolari sul territorio o inottemperanti al figlio di via del questore.

In particolare lungo il viale Regina Margherita a Miramare sono stati controllati due gruppi di rumeni che gestivano il gioco d’azzardo (quello delle tre campanelle) in strada, perfettamente organizzati con componenti che fungevano da sentinelle e coppie di complici che invece fingevano di giocare e vincere facilmente per invogliare gli ignari turisti a scommettere. Otto le sanzioni amministrative per gioco d’azzardo e due i denunciati perché gravati dal foglio di via obbligatorio da Rimini.

Il pattuglione dell’Arma si è poi spostato a Bellariva dove verso l’una era stato segnalato un ritrovo di extracomunitari di origine africana accampatisi al parco Murri. Nel corso del controllo sono stati identificati 10 soggetti: uno è stato denunciato per inosservanza del foglio di via obbligatorio, mentre altri tre, risultati clandestini, denunciati perché si trovavano sul territorio nazionale in condizioni di clandestinità.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione