Indietro
menu
arrestato dai carabinieri

Ladro aggredisce turista sotto l'ombrellone, accerchiato dai bagnanti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 20 ago 2021 14:00 ~ ultimo agg. 19:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Parapiglia ieri pomeriggio al Bagno 67 di Rimini, dove un turista ha sorpreso un ladro frugare nel suo zaino lasciato sotto l’ombrellone e ha deciso di bloccarlo. Il malvivente – un tunisino di 26 anni, senza fissa dimora e con precedenti alle spalle – ha reagito e quando l’uomo ha cercato di trattenerlo lo ha spintonato e scalciato fino a farlo cadere a terra.

Alcuni bagnanti che erano lì a pochi metri hanno deciso di intervenire in difesa del turista e hanno circondato il nordafricano impedendogli la fuga. Il ladro, dopo essere stato immobilizzato, è stato consegnato ai carabinieri della Stazione Miramare, arrivati in spiaggia nel giro di pochi minuti.

Arrestato e condotto in caserma, questa mattina il tunisino, chiamato a rispondere di rapina impropria, è comparsi in tribunale a Rimini per la direttissima. Il giudice, dopo averlo condannato a 16 di reclusione, lo ha rimesso in libertà con il divieto di dimora nel Comune di Rimini.

Notizie correlate