Indietro
menu
Verso il voto

Giuseppe Conte a Rimini e Cattolica per lanciare campagna elettorale

In foto: Giuseppe Conte
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 23 ago 2021 16:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Doppia tappa in provincia per il leader del MoVimento 5 Stelle Giuseppe Conte che lancia la campagna elettorale dei canditati sindaco. Domani, martedì, sarà a Cattolica nel pomeriggio. Alle 16 inizierà la sua passeggiata in città da Piazzale Roosevelt accompagnato dai parlamentari Croatti, Sarti e Lanzi e dal sindaco di Cattolica Mariano Gennari. Alle 17.15 incontrerà la stampa.

Mercoledì mattina invece alle 9 Conte sarà a Rimini per incontrare la città. Farà una passeggiata a piedi per le vie del mercato fino ad arrivare in via Cairoli davanti alla chiesa Sant’Agostino, dove si fermerà per incontrare e rispondere alle domande dei giornalisti.

Ad accompagnarlo, la candidata sindaca Gloria Lisi e i Parlamentari del territorio.

Siamo entusiasti del sostegno e del supporto di Giuseppe Conte al progetto per Rimini che stiamo costruendo – spiega il senatore Marco Croatti –, alla visione di futuro per la nostra città e alla rivoluzione gentile che insieme a Gloria Lisi ci consentirà di disegnare una Rimini più unità, inclusiva e forte.” “Sono stati mesi importanti a Roma di lavoro fianco a fianco con Giuseppe Conte – aggiunge la collega Giulia Sarti, poterlo ricevere ed accompagnare a Rimini, nel momento in cui stiamo costruendo ad un nuovo progetto civico di guida della città, mi rende orgogliosa ed è una splendida opportunità per tutti i Riminesi

Sono molto felice – commenta Gloria Lisidi incontrare Giuseppe Conte e approfitterò di questo momento per manifestargli il mio forte apprezzamento per il lavoro svolto da Presidente del Consiglio nell’affrontare e gestire la difficilissima fase della pandemia. Come cittadina e come amministratrice impegnata a Rimini a far fronte alle numerose emergenze del periodo che tutti abbiamo vissuto, ho sentito Giuseppe Conte molto vicino e partecipe delle nostre difficoltà. So che non dovrei, perché non ne ho più il ruolo, ma vorrei a nome di Rimini ringraziarlo per tutto quello che ha fatto per noi e per il paese in un momento così difficile per tutti ed aver anche accompagnato gli italiani nella ripartenza!

Notizie correlate
di Redazione   
FOTO
di Icaro Sport