Indietro
martedì 26 ottobre 2021
menu
Fed. Sammarinese Pallacanestro

Europei dei Piccoli Stati: Irlanda-San Marino 107-59

In foto: Felici, Moretti e Biordi (Credit FIBA)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 12 ago 2021 22:54 ~ ultimo agg. 13 ago 00:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

IRLANDA-SAN MARINO 107-59

IL TABELLINO
IRLANDA: Flood 16 (3/5, 3/6), Fulton 9 (3/3, 1/2), Murphy 10 (3/6), Blount 8 (4/7), Carroll 14 (7/10), Hosford 4 (2/4, 0/1), Quigley 9 (3/5, 1/2), Randolph 7 (2/4 da tre), Killeen 10 (5/9), O’ Sullivan 2 (1/1, 0/3), Roe 4 (2/3, 0/2), Hanley 15 (3/5, 2/3). All.: Keenan.

SAN MARINO: Macina 9 (2/3, 0/6), Moretti 10 (1/2, 2/6), Lo. Liberti 7 (2/5, 1/3), Biordi 15 (5/14, 1/3), Felici 4 (2/3, 0/1), Pasolini 8 (2/4, 0/5), Palmieri 6 (2/3 da tre), Micevic, Bombini, Le. Liberti, Lettoli, Renzi. All.: Maghelli.

Parziali: 34-9, 59-22, 80-45, 107-59.

COMMENTO
Niente da fare per la Nazionale di coach Maghelli nel terzo impegno agli Europei dei Piccoli Stati in corso di svolgimento a Dublino.

Contro i padroni di casa dell’Irlanda, squadra che punta senza mezzi termini all’oro e che nell’ultimo match di domenica si giocherà con Malta presumibilmente la medaglia più prestigiosa, i titani sono andati subito sotto nel punteggio, non riuscendo poi a ridurre il gap nel resto del match. Buon terzo quarto per Macina e compagni, ma alla fine lo sprint irlandese porta il tabellone sul 107-59 del 40’.

LA CRONACA. Il quintetto irlandese comincia subito forte e piazza un 12-0 nei primi cinque minuti. Due liberi di Ygor Biordi rompono il ghiaccio per San Marino, ma l’avversario di serata non lascia veramente nulla al caso e travolge la nazionale biancazzurra in un primo quarto a senso unico. A 2’ dalla fine del periodo è 27-2 per l’Irlanda col layup di Hosford, mentre a fine quarto il punteggio è di 34-9.

A inizio secondo periodo Randolph e Palmieri si scambiano triple, con l’Irlanda che però riesce a macinare punti con più facilità e conseguentemente ad allargare una forbice già ampia fino a raggiungere il 59-22 di metà gara. Di ritorno dagli spogliatoi San Marino trova il miglior momento della sua gara, con Biordi a mettere i punti che fanno mantenere il divario sostanzialmente inalterato (80-45).

Negli ultimi dieci minuti l’Irlanda spinge ancora e fissa a tabellone il 107-59 conclusivo.

Ora due giorni senza gare per i biancazzurri (domani riposo per tutti, sabato San Marino salta il turno). Ultima partita della Nazionale in programma domenica contro Gibilterra (ore 17).