Indietro
menu
sul lungomare

Coltello puntato in faccia per 20 euro, turisti sotto choc dopo la rapina

In foto: le auto della polizia sul lungomare (repertorio)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 21 ago 2021 15:32 ~ ultimo agg. 22 ago 07:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si sono visti puntare un grosso coltello in faccia dopo essere stati circondati. Poi l’ordine: “Dateci i soldi”. Sono sotto choc due giovani turisti che nella notte tra venerdì e sabato, intorno alle 3, sono stati rapinati sul lungomare di Rimini da due magrebini, mentre il terzo faceva da palo poco più avanti.

I due amici per fortuna non hanno reagito, uno ha estratto il portafoglio che gli è stato subito strappato di mano dal magrebino col coltello. La coppia di rapinatori ha arraffato una banconota da 20 euro ed è fuggita in compagnia del complice. La richiesta d’aiuto alla polizia è stata tempestiva e ha consentito agli agenti delle Volanti di intervenire sul posto nel giro di pochissimi minuti. Il rapinatore col coltello è stato intercettato non distante dal luogo dell’aggressione. Non appena ha visto l’auto della polizia ha gettato a terra l’arma ed è corso via.

L’inseguimento però è durato: il magrebino è stato bloccato e condotto in questura, l’arma recuperata. Si tratta di un 22enne marocchino con a carico precedenti di polizia, tra cui reati contro la persona e il patrimonio, arrestato con l’accusa di rapina aggravata in concorso e denunciato per porto di armi ed oggetti atti ad offendere. Successivamente è stato trasferito in carcere in attesa della convalida del fermo.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.