Indietro
domenica 5 dicembre 2021
menu
Polisportiva Celle

Oro al volteggio per Thomas Grasso agli Assoluti di Napoli

In foto: Thomas Grasso sul gradino più alto del podio
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 13 lug 2021 10:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nel weekend dell’11-12 luglio si è svolto al PalaVesuvio di Napoli il Campionato Assoluto e il Criterium, grande evento della Ginnastica artistica dove si sono alternati i migliori ginnasti d’Italia.

Thomas Grasso ce l’ha fatta: atleta dalle grandissime qualità, pulizia ed elevazione, ha trionfato nella sua specialità conquistando l’oro al volteggio.

Per Thomas è stata la terza partecipazione ai Campionati Assoluti e mai come quest’anno, dopo un anno intenso di gare e allenamenti dove ha continuato a mettersi alla prova, era alla ricerca di un risultato che sapeva alla sua portata. Così la medaglia d’oro è meritatamente arrivata su quell’attrezzo che gli è talmente congeniale da avergli regalato il punteggio più alto in assoluto di tutta la gara 15,200 punti nello Yurchenko con triplo avvitamento è davvero incredibile. Con un 14,200 nel secondo salto totalizza una media di 14,700 e lascia tutti senza fiato.

Il sostegno di tutti e gli applausi arrivano puntuali a valorizzare ancora più questa grande impresa che tutta la Società Polisportiva Celle e in primis il Presidente Simone Grasso afferra con orgoglio. I cronisti dicono di lui: “salto straordinario, incredibile, qualità esecutiva eccezionale, arrivo perfettamente stoppato… una meraviglia guardarlo, rende facile un qualcosa che di facile proprio non è”.

Ottimo anche il risultato di Luca Bellondi, giovane atleta, che ha gareggiato sabato mattina su sei attrezzi (sbarra, parallele, anelli, volteggio, cavallo con maniglie e corpo libero) al Criterium giovanile, competizione che vede confrontarsi i 12 ginnasti emergenti, qualificandosi al sesto posto. Ottima prestazione per la sua prima esperienza.

I complimenti vanno anche al tecnico Pietro di Pumpo che allena da sempre i due ginnasti con impegno e passione.