Indietro
menu
Torna a chiedere apertura

Movida ingestibile. Indino: discoteche sarebbero deterrente

In foto: Gianni Indino
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 4 lug 2021 16:13 ~ ultimo agg. 16:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Stanotte alle tre davanti a un bar di Rimini, c’erano 500 persone: anche i baristi hanno capito che se non aprono i locali da ballo il problema diventa incontrollabile“. A dirlo all’Ansa Gianni Indino, presidente del Silb che rinnova il richiamo al governo di riaprire le discoteche, anche come deterrente alla movida violenta. Le categorie che rappresentano il mondo della notte sono mesi che chiedono di avere una data di riapertura.

Sarebbe un elemento di controllo importante” spiega. “Anche perché si verificano in strada risse, aggressioni e rapine che si insinuano nella voglia di stare insieme dei ragazzi. Considerando che, almeno nel caso della riviera, siamo soltanto all’inizio della stagione e nelle prossime settimane la situazione potrebbe ulteriormente aggravarsi“.

Notizie correlate
di Redazione