Indietro
menu
nuovo appello

Indino (Silb). Su discoteche chiede sostegno a Bonaccini

In foto: Gianni Indino
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 13 lug 2021 13:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Smaltita la sbornia di felicità per la vittoria dell’Italia agli Europei di calcio e rimanendo in trepida attesa per capire se i festeggiamenti che ne sono seguiti siano risultati indenni da eventuali danni da assembramento incontrollato e incontrollabile, sono qui di nuovo a dire basta! Dopo quello che vediamo ogni giorno non ci sono più scuse: bisogna riaprire i locali da ballo”. A parlare il presidente del Silb Gianni Indino che chiede al presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, di farsi anche lui portavoce delle istanze degli imprenditori dell’intrattenimento.

Indino ricorda che a favore della riapertura in sicurezza si sono già espressi i sindaci e gli amministratori della costa romagnola. “Ora chiediamo che il presidente della nostra Regione, per la quale più di altre l’intrattenimento notturno è un elemento economico importante, porti le nostre richieste all’attenzione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome per un intervento all’unisono affinché si giunga ad un ordine del giorno dedicato nella prossima Conferenza Stato Regioni. Già sappiamo che alcuni presidenti di Regione si stanno muovendo in tal senso e pensiamo che un’azione coordinata sia quel che serve per sensibilizzare il governo. Se partisse dalla Regione Emilia Romagna ne sarei felice e orgoglioso”.

La Regione ricorda il presidente del Silb “ha già varato misure a favore del nostro comparto e proprio in questi giorni infatti stanno arrivando sui conti correnti dei gestori dei locali da ballo i sostegni promessi dalla Regione, che ha mantenuto gli impegni presi. Ma ora serve di più. Le scene dei folli festeggiamenti viste in queste ore nelle piazze di tutta Italia sono per noi una ulteriore mortificante presa in giro”.

Notizie correlate
di Redazione