Indietro
menu
40enne in gravi condizioni

Incidente in moto durante i festeggiamenti, è caccia all'auto pirata

In foto: repertorio
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 12 lug 2021 16:42 ~ ultimo agg. 13 lug 11:59
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non ha perso il controllo della sua Ducati 748 da solo, il 40enne di Santarcangelo che ieri notte, durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia, si è schiantato contro un’auto in sosta lungo viale Valturio a Rimini (vedi notizia), all’altezza di via Marco Polo. Secondo gli accertamenti della polizia Locale di Rimini, l’incidente sarebbe stato causato da una vettura proveniente dalla corsia opposta (con direzione mare-monte), che ha urtato la moto. Impossibile a quel punto per il centauro riprendere il controllo della Ducati, che ha centrato in pieno una Fiat Panda parcheggiata.

Sull’asfalto gli agenti hanno rinvenuto uno specchietto che apparterrebbe proprio al veicolo datosi poi alla fuga. E’ caccia quindi al conducente dell’auto pirata, che avrebbe dovuto fermarsi e chiamare i soccorsi. La polizia Locale chiede a chiunque abbia notizie utili alla sua identificazione di mettersi in contatto con il comando.

Il 40enne, trasportato d’urgenza all’ospedale Infermi, ha riportato traumi multipli e ora è ricoverato in terapia intensiva, la prognosi è riservata. La donna che viaggiava in sella con lui, un 29enne, rimasta anche lei ferita, non è fortunatamente in pericolo di vita. La polizia Locale ha avviato le indagini e proprio il pezzo recuperato sul luogo del sinistro potrebbe rivelarsi determinante per risalire all’identità dell’automobilista fuggito.