Indietro
giovedì 2 dicembre 2021
menu
Nuoto pinnato

I cinque alfieri del Titano si difendono ai Campionati Italiani di categoria

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 8 lug 2021 15:21 ~ ultimo agg. 15:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lo scorso weekend, a Lignano Sabbiadoro, sono andati in scena i Campionati Italiani di categoria di nuoto pinnato.

Al via 540 atleti, in rappresentanza di 41 squadre. Per la Domus San Marino cinque gli atleti che avevano ottenuto il minimo per la manifestazione.

Maddalena Falcioni, in Prima Categoria, ha affrontato i 50 monopinna e i 50 e 100 pinne. Nei 50 monopinna, nonostante abbia cominciato da poco a praticare questa specialità, è riuscita a migliorare il suo tempo, chiudendo a metà classifica. Stessa cosa nelle altre due gare, dove ha ritoccato i suoi personali.

In Seconda Categoria erano impegnati Raul Celli ed Emma Bollini, entrambi nelle specialità dei 50 e 100 pinne. Celli ha mantenuto il suo tempo nei 50 e ha migliorato di quasi mezzo secondo il suo crono nei 100 pinne, chiudendo 28° su 52 atleti al via. Bellissima la prova della Bollini, che ha ritoccato il suo personale nei 100 di circa 2 secondi e, soprattutto, ha conquistato un buonissimo 11° posto su 48 atleti, migliorando di 1 secondo nei 50 pinne.

Elena Marinoni e Camilla Sansovini erano impegnate nella categoria Juniores. La Marinoni, nei 50 monopinna, ha mantenuto il suo tempo, mentre nei 50 pinne ha migliorato il proprio personale, chiudendo in tredicesima posizione. Camilla Sansovini ha conquistato un buonissimo 9° posto nei 100 pinne. Domenica ha affrontato, a distanza di soli 30 minuti, i 50 apnea, chiudendo al 5° posto, e i 50 pinne, dove ha terminato undicesima nonostante il poco tempo a disposizione per recuperare.

Nel complesso una prestazione più che soddisfacente da parte di tutti gli atleti, che si sono preparati al meglio e si sono difesi con grinta e determinazione.