Indietro
martedì 3 agosto 2021
menu
La Fiorita vs Birkirkara

Giovedì il ritorno di Conference League. Berardi: "Servirà la partita perfetta"

In foto: Nicola Berardi e Roberto Di Maio durante la conferenza stampa della vigilia
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 14 lug 2021 16:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le emozioni della vigilia sono bilanciate tra la volontà di tenere i piedi ben ancorati a terra e la consapevolezza di avere le carte in regola per poter aggiornare la storia. Domani (giovedì) sera alle 20:45 La Fiorita affronterà al San Marino Stadium il Birkirkara nella sfida di ritorno del primo turno preliminare di Europa Conference League. Si riparte dalla sconfitta di misura dell’andata (1-0 per i maltesi) e l’intenzione è soprattutto quella di riprendere dal buon secondo tempo giocato a Malta.

“Il nostro obiettivo era quello di portare il discorso qualificazione aperto a San Marino e ci siamo riusciti – il commento del tecnico Nicola Berardi -. Sappiamo che ci sono tante difficoltà da affrontare, ma siamo consapevoli che, giocando la partita perfetta, potremmo anche riuscire a passare il turno. All’andata abbiamo fatto bene ma possiamo fare anche meglio. Abbiamo sbagliato alcuni passaggi semplici che una squadra tecnicamente brava come la nostra non deve sbagliare. Dovremo essere concentrati dal primo minuto ed evitare gli errori per impedire che l’avversario arrivi in porta. Qualcosa cambieremo, vogliamo cercare di avere un po’ più di possesso palla anche nel primo tempo, senza subire troppo, per portarla in equilibrio al secondo tempo. Dovremo cercare di dare il massimo e non avere rimpianti. Sognare non costa nulla, ci proveremo”.

Tutti a disposizione del tecnico ad eccezione di Gasperoni, infortunatosi all’andata.
“Gasperoni è un giocatore per noi importantissimo – ha spiegato Berardi, sarà un’assenza pesante. A livello osseo non ci sono fratture, ma l’esito dell’ecografia ci dirà se sono stati interessati, come sembra, i legamenti della caviglia. Purtroppo dovremo fare a meno di lui per qualche mese. Gasperoni a parte, ci siamo tutti. Recuperiamo anche Santi e Zafferani che erano rimasti a casa all’andata per motivi di lavoro”.

Anche per il difensore Roberto Di Maio si tratta di una vigilia particolare.
“Le sensazioni sono diverse rispetto ad una settimana fa – spiega -. Siamo consapevoli che ce la possiamo giocare alla pari e che c’è la possibilità di poter passare il turno. Affronteremo la partita in maniera diversa. A volte basta un’occasione, come quella che ci è capitata nel secondo tempo, per dare il ‘la’ a qualcosa di bello. Sicuramente non dovremo commettere errori, cosa che invece abbiamo fatto all’andata. Se riusciamo a contenerli e a creare palle gol, con un po’ di fortuna potremmo raggiungere il nostro obiettivo. Sappiamo che è difficile, ma ci proveremo”.

L’INGRESSO ALLO STADIO – La sfida di ritorno tra La Fiorita e Birkirkara, in programma domani alle 20:45 al San Marino Stadium, sarà aperta alla presenza di circa 500 spettatori in tribuna. I biglietti saranno in vendita nella biglietteria dello stadio a partire dalle 18:30 al costo di 10 euro a tagliando (i bambini fino a 14 anni pagheranno il prezzo ridotto di 5 euro).

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO