Indietro
menu
picchiati per i cellulari

Giovani aggrediti e rapinati a Riccione. Fermato 25enne, la banda fugge

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 27 lug 2021 15:04 ~ ultimo agg. 19:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella notte il personale del Reparto Prevenzione Crimine di Genova, aggregato presso la questura di Rimini, è stato inviato a Riccione, in Piazzale Azzarita dove era stata segnalata un’aggressione. Sul posto è stato bloccato un giovane straniero di 25 anni, parte di un gruppo di ragazzi. Nell’aggressione il malvivente ha colpito con calci e pugni due giovani che stavano passeggiando sul lungomare per derubarli dello smartphone che avevano in mano. Le vittime hanno cercato di scappare ma sono stati raggiunti dal gruppo di aggressori che li ha accerchiati e pestati.

Da lì a poco è arrivato l’equipaggio della polizia e il gruppo di aggressori si è dato precipitosamente alla fuga, facendo perdere le proprie tracce. I poliziotti però sono riusciti a bloccare e arrestare uno dei malviventi per rapina aggravata. Il 25enne è stato condotto in carcere, a disposizione dell’autorità Giudiziaria. Le vittime, accompagnate in pronto soccorso per essere visitati e curati, hanno riportato lesioni dichiarate guaribili in 7 giorni.

Notizie correlate
di Redazione