Indietro
menu
In viale Diaz

Scippo violento a Riccione. 80enne trascinata a terra si rompe un braccio

In foto: viale Diaz
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 25 giu 2021 11:41 ~ ultimo agg. 26 giu 09:47
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

C’è stato uno scippo violento giovedì pomeriggio alle 17.45 in viale Diaz a Riccione. Una turista veneta di 82 anni è stata avvicinata da un ragazzo, dalla descrizione probabilmente un nordafricano, che l’ha aggredita alle spalle afferrandola per un braccio per strapparle la borsa.

L’anziana, in quel momento a passeggio con la figlia, ha cercato di opporre resistenza ma lo scippatore ha tirato ancora con più forza facendola cadere rovinosamente. Un testimone ha assistito alla scena e ha provato a inseguirlo, ma l’aggressore è riuscito a dileguarsi con la borsa, contenente effetti personali e una cinquantina d’euro, prima dell’arrivo dei carabinieri.

L’82enne è stata portata al pronto soccorso dell’ospedale Ceccarini, dove le è stata riscontrata la frattura di un braccio e diverse ecchimosi. Nell’impatto con l’asfalto ha battuto anche il volto perdendo un dente. E’ stata dimessa con 30 giorni di prognosi. Il Nucleo Operativo dell’Arma riccionese è al lavoro per risalire all’aggressore. Al momento gli investigatori hanno raccolto la testimonianza del passante che ha assistito alla parte finale dello scippo. Nessun aiuto, invece, dalle telecamere di videosorveglianza, assenti in quella zona.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione