Indietro
lunedì 2 agosto 2021
menu
Incontro

Guardare il mondo attraverso le serie TV

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 17 giu 2021 17:00 ~ ultimo agg. 24 giu 18:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sabato 19 Giugno dalle ore 18.00 alle ore 19.00 presso il giardino dell’Istituto Scienze dell’Uomo (Via C. Nigra n. 26, vicino all’Arco di Augusto di Rimini), l’Associazione di Promozione Sociale Margaret presenterà il corso “Piccolo grande schermo. Guardare il mondo attraverso le serie tv” che si svolgerà on line dopo l’estate.

Durante la serata, Giorgia Guenci Villa, antropologa ed Alice Cucchetti, giornalista e critica televisiva e cinematografica, dialogheranno di antropologia, serialità e contemporaneità, raccontando le quattro tappe del corso. I temi saranno affrontati attraverso la lente della serialità televisiva statunitense, si rifletterà assieme attorno alla rappresentazione del corpo delle donne, Black Lives Matter e l’evoluzione della rappresentazione afroamericana, la lunga strada del movimento LGBTQIA+ e Black Mirrors, distopia nella politica contemporanea.

Durante la serata sarà possibile fare un aperitivo grazie ai prodotti equosolidali di Pacha Mama Rimini.

Richiesta la prenotazione mandando una mail a: apsmargaret@gmail.com

Alice Cucchetti è redattrice del settimanale Film TV, dove cura principalmente i contenuti dedicati a serialità e piattaforme streaming, collabora stabilmente con RollingStone.it e i400calci.com. Co-autrice e co-conduttrice di Pilota, il podcast sulle serie tv del network Querty, cura la rubrica settimanale dedicata alle serie su Esteri, storica trasmissione di Radio Popolare Network. Tiene corsi e lezioni sulla serialità statunitense per diverse associazioni culturali.

Margaret è un’APS nata nel settembre 2018, associazione riminese che nasce dall’iniziativa di un gruppo di donne con formazione antropologica.
L’obiettivo dell’Associazione è quello di promuovere e divulgare la conoscenza di tematiche di tipo antropologico attraverso l’organizzazione di eventi, incontri, formazioni e attività. Proprio in tale ambito si inserisce la serata. Una situazione volutamente informale proprio allo scopo di rendere fruibile ed accessibile non solo ad esperti ma anche a curiosi e neofiti la materia antropologica nelle sue differenti applicazioni.

Altre notizie
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.