Indietro
menu
inseguimento e maxi multa

Fugge in moto a un controllo di polizia: era ubriaco e senza patente

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 25 giu 2021 13:56
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In sella ad una moto Yamaha ha ignorato l’alt della polizia Stradale di Riccione in servizio a Rimini e a tutta velocità ha cercato di seminare la pattuglia. Che però si è lanciata al suo inseguimento e, dopo alcuni chilometri, è riuscita a tagliare la strada al centauro costringendolo a fermarsi.

Il rocambolesco inseguimento è andato in scena nella notte tra mercoledì e giovedì. Alla guida della Yamaha c’era un peruviano di 23 anni che ai poliziotti ha dichiarato di aver dimenticato sia la patente che i documenti nell’albergo dove alloggia. Il motociclista è stato costretto a fornire le sue generalità, poi trasmesse alla Sala operativa. Dai successivi accertamenti è emerso che non possedeva la patente idonea per guidare quel tipo di moto. Non solo: infatti il peruviano emanava un forte odore di alcol e dopo essere stato sottoposto all’alcol test è risultato positivo con un tasso alcolemico di 0,75 g/l

Al 23enne sono state contestate numerose violazioni al Codice della Strada per un importo di 2.200 euro di multa, oltre al ritiro della patente di guida che verrà sospesa per alcuni mesi.