Indietro
menu
In piazza Marini

Colonnina Enel abbattuta a Santarcangelo. Samorani attacca la Giunta

In foto: la colonnina "incriminata"
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 2 giu 2021 14:54
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La colonnina Enel abbattuta alcuni giorni fa in piazza Marini a Santarcangelo resta pericolante e pericolosa. Motivo per cui Domenico Samorani, consigliere comunale di minoranza, prende di mira l’amministrazione definita “molto loquace e colorita di promesse, ma al tempo stesso “very very slow” nelle risposte concrete che deve ai cittadini nonchè ai turisti attratti dal paese grazie a ciò che la natura ci ha donato senza alcuno merito per chi non sa custodirla e renderla sicura e accessibile“.

La centralina sarebbe stata colpita venerdì 28 maggio da un’auto in retromarcia e poi caduta su un altro veicolo. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che hanno dovuto togliere la corrente alla città per almeno 40 minuti per riuscire a riposizionare col verricello la colonna che ora si trova appoggiata alla base di cemento e avvolta dal nastro bianco e rosso ma senza transenne e cartelli di pericolo.