Indietro
menu
39enne arrestato

Calci alle auto, lancio di bidoni in strada e aggressione ai vigili: paura in zona stazione

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 30 giu 2021 13:53 ~ ultimo agg. 1 lug 09:09
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Strappava bidoni e segnaletica tirandola in mezzo alla strada, prendeva pugni e calci le macchine in sosta, urlava ed inveiva contro chiunque passasse nel piazzale della stazione ferroviaria. Non solo, una volta avvicinato da una pattuglia della polizia Locale di Rimini, ha cercato di aggredire i due agenti che volevano solo riportarlo alla calma.

Questi i motivi che hanno portato all’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale di un extracomunitario di 39 anni, già conosciuto dalle forze dell’ordine, che dovrà rispondere anche di ricettazione, dato che una volta arrivato in centrale sono stati trovati nelle sue tasche anche due bancomat e una tessera di un supermercato risultati rubati. Un’utenza sim, invece, è stata ingoiata dall’uomo prima di poterne verificare la provenienza.

L’extracomunitario è ritornato ad essere minaccioso e aggressivo non collaborando ma, anzi, continuando ad insultare gli agenti e danneggiando anche gli strumenti per le segnalazioni. Il giudice questa mattina ha convalidato l’arresto, disponendo inoltre il divieto di dimora in provincia di Rimini per l’imputato.

Notizie correlate