Indietro
menu
Attacco a Brasini

Bando gas. Frisoni (Con Rimini): fare come Trieste e garantire i lavoratori

In foto: il consigliere Frisoni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 9 giu 2021 16:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nelle passate settimane già un paio di volte i lavoratori del settore Gas Rimini sono scesi in piazza per chiedere al comune di Rimini di modificare il bando di gara a tutela dell’occupazione e delle condizioni economiche e normative. L’assessore Brasini aveva risposto però che “sarebbe certamente illegittima, secondo la normativa nazionale vigente, l’introduzione, nelle regole di gara, di clausole che imponessero la continuità del rapporto di lavoro ex art.2112 c.c. e/o l’obbligo, per il gestore entrante, di impiegare nel territorio dell’Atem Rimini (e non altrove) i lavoratori da esso assunti dai gestori uscenti di tale ambito. Non è un caso che – sulla base delle informazioni in possesso dell’amministrazione comunale – nessuno dei circa 15 bandi di gara per il servizio di distribuzione del gas finora pubblicati dalle varie stazioni appaltanti italiane abbia previsto tutele aggiuntive ulteriori rispetto a quelle stabilite dalle norme di legge appena indicate.” Contro questa interpretazione si scaglia il consigliere comunale di Con Rimini Davide Frisoni. “Proprio ieri Arera (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) – spiega – ha dato il via libera al bando del Comune di Trieste dove è stato inserito l’art. 2112 tanto temuto da Brasini & Co“. Dure le parole nei confronti dell’assessore al bilancio. “Per aiutarlo nel suo lavoro – attacca –, visto che sembra non esserne in grado, gli chiediamo di prendere esempio da Trieste, una città governata da un altro colore politico, che probabilmente non ha problemi a stare dalla parte dei propri cittadini, dei lavoratori e non si nasconde dietro un dito o dietro una certa suscettibilità che gli impedisce di ammettere che si poteva fare meglio. A questo punto chiediamo all’assessore di inserire urgentemente e senza indugi l’art. 2112 nel Bando Gara Servizio Gas Provincia di Rimini e portare serenità alle famiglie dei dipendenti che si vedrebbero finalmente garantiti in un non facile passaggio di proprietà. Inoltre in questo modo verrà garantita la continuità di qualità che ha contraddistinto la società Adrigas spa con i suoi dipendenti, in questi anni di servizio alla città.” conclude Frisoni.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO