Indietro
menu
dal 23 giugno

A Villa Franceschi e Villa Lodi Fè fino a settembre mostre e conferenze pubbliche

In foto: villa franceschi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 15 giu 2021 12:51 ~ ultimo agg. 12:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Arte e cultura accendono i giardini e le ville storiche di Riccione. Eventi culturali a Villa Franceschi e Villa Lodi Fè tutti a ingresso libero e all’aperto.

La giunta comunale ha approvato gli eventi artistici e culturali che dal mese di giugno si svolgeranno a Villa Lodi Fè e a Villa Franceschi. Si parte il 23 giugno con l’Associazione Amici dei Musei Riccione e Valconca con la rassegna “ Vieni al mercoledì a Villa Lodi Fè” dalle ore 21. Fino a metà settembre il parco del villino storico, elegante edificio dei primi del ‘900 e tra i primi esemplari a Riccione della tipologia “chalet nel parco” che si trova sopra la ferrovia a due passi da viale Ceccarini, ospiterà un ricco calendario di conferenze dedicate a grandi figure della storia e a protagonisti dell’arte arricchiti da suggestioni letterarie e musicali.

Villa Franceschi invece ospiterà dall’8 luglio all’8 agosto la seconda edizione di “L’estate dell’arte in Villa Franceschi. L’amor che move il sole e l’altre stelle. Omaggio a Dante Alighieri” dal giovedì al sabato dalle 20.30 alle 23.30 con l’Associazione artistica e culturale SCultura, il Centro Arti Figurative e i Giovedì dell’arte. Una rassegna corale di pittura e scultura tenuta da realtà artistiche riccionesi, dedicata alla figura del Sommo Poeta e ai personaggi più significativi della Divina Commedia.

Proprio in suo onore e in occasione delle celebrazioni dei 700 anni dalla sua morte, le sale interne della villa saranno impreziosite da opere di pittura e scultura. Una sezione del percorso espositivo sarà inoltre dedicata alla eclettica pittrice Maddalena Fano Medas e agli artisti Maurizio Rinaldi e Teresio Troll. I visitatori durante l’apertura della mostra potranno ammirare le opere all’interno delle sale e, nel verde del giardino, avranno l’occasione di assistere dal vivo alle creazioni artistiche, a diretto contatto con gli autori. Sono previsti anche laboratori appositamente pensati per bambini e ragazzi dando loro la possibilità di manifestare fantasia e creatività.

Tutte le serate a Villa Lodi Fè e a Villa Franceschi sono ad ingresso gratuito per consentire a residenti e turisti di fruire liberamente degli spazi storici della città.

L’assessore alla cultura Stefano Caldari: “ci siamo spesi fin da subito come amministrazione per incentivare la conoscenza delle ville storiche cittadine che necessitano di essere meglio conosciute e utilizzate grazie ad un virtuoso percorso di collaborazione e alternanza. Penso ad esempio a Villa Franceschi che quest’anno ospiterà L’estate dell’arte, lo scorso anno svoltasi con grande successo a villa Mussolini. Questa estate con associazioni e artisti coinvolti abbiamo in serbo uno splendido programma culturale, e questa è solo una parte, perché sono previste altre mostre e iniziative curate da biblioteca e museo”.

Per l’assessore ai servizi educativi, biblioteca e musei Alessandra Battarra “Abbiamo messo a sistema tramite un progetto organico il circuito delle ville che, mi preme evidenziare, saranno a ingresso libero garantendo rigore e attenzione alle procedure anti – covid pur essendo all’aperto e comunque in luoghi arieggiati. Quest’anno in particolare a Villa Franceschi proponiamo una formula trasversale di esposizioni di pittura, scultura e laboratori nel giardino e internamente consentendo un ampio godimento dello storico edificio. Il Villino Lodi Fè riproporrà la consolidata formula delle conferenze artistiche e musicali a dimostrazione della collaudata collaborazione con l’associazione organizzatrice”.

Notizie correlate