Indietro
domenica 20 giugno 2021
menu
Ultimo test preseason

Una vittoria e una sconfitta per New Rimini contro il Longbridge Bologna

In foto: Il New Rimini Erba Vita
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 17 mag 2021 12:06 ~ ultimo agg. 12:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è concluso il ciclo di amichevoli e ora per New Rimini Erba Vita comincia la marcia di avvicinamento al debutto in serie A di domenica prossima.

Nell’ultima amichevole preseason, sabato a Riccione, la squadra del manager Mike Romano ha affrontato il Longbridge Bologna. In mattinata i due staff, viste alcune assenze in entrambe le squadre, si sono riaccordati per due partite da 7 inning.

Gara 1 si è chiusa sul 4 a 0 per i bolognesi. Complessivamente bene i lanciatori di New Rimini, privi ancora del prezioso contributo di Aiello e Tognacci, entrambi a riposo precauzionale.

Qualche errore difensivo, ma anche tre doppi giochi ben riusciti, hanno fatto pendere il risultato per gli ospiti. Partente Nicolò Ioli, zero pgl in 3 riprese lanciate, con rilievo finale di Francesco Ridolfi. Sul fronte opposto, da rilevare l’ottima prestazione sul monte di Bortolotti e Nanetti che hanno concesso solo 2 valide a Baccelli (doppio) e Ruggeri.

Lineaup New Rimini Erba Vita Gara1 Perazzini (2b), Focchi (es), Gabrielli (ric), Baccelli (dh), Bonemei (ed), Ruggeri (1b), Cifalinò (3b)/Giovannini, Cianci Enrico (i)/Filippini, Pini (ec). Lanciatore partente Ioli, rilievo Ridolfi.

Gara 2 ha visto una bella reazione dei biancorossi, desiderosi di riscatto. Dall’altra parte un Longbridge più falloso che al secondo inning ha concesso un parziale di 5 a 1 per New Rimini, con Tommaso Muccini partente sul monte (3 rl, 4 K, 2 hp, 2 bv, 1 pgl).

La risposta dei bolognesi si concretizza al sesto inning con tre segnature sul rilievo Alessandro Di Giacomo (3.2 rl, 5 bb, 1 hp, 3 bv, 4 K, 2 pgl, 90 lanci) e al settimo con il pareggio propiziato dai due doppi consecutivi di Gamberini e Ferini.

Ad arginare le mazze bolognesi ci pensa il veterano Daniele Del Bianco, chiamato dal manager Mike Romano nella veste di closer (0.1 rl, 1 K). Il punto della vittoria riminese lo ha siglato Lucio Giovannini con un gran triplo al centro, spinto a casa dal singolo di Andrea Gabrielli. Finisce 6-5.

In gara 2, dieci valide per New Rimini con due doppi di Marco Baccelli e un triplo a testa per Lucio Giovannini e Andrea Gabrielli.

Lineaup New Rimini Erba Vita Gara2 Perazzini (2b), Giovannini (i), Gabrielli Andrea (es), Baccelli (ric), Bonemei (ed)/Pini (ed), Canini (ec), Filippini (1b), Cianci Giulio (3b), Gabrielli Luca (dh) / Ruggeri (dh). Lanciatore partente Muccini, rilievi Di Giacomo e Del Bianco.

“Cresciamo ad ogni partita – il commento del manager Mike Romano e anche dalle gare contro Longbridge Bologna le notizie dal monte sono buone, nonostante dobbiamo fare a meno in questa fase di Aiello e Tognacci. Abbiamo gestito due partite da sette inning con pochi lanciatori e mi congratulo coi ragazzi. Ho dovuto chiedere un sacrificio anche a Daniele Del Bianco per qualche lancio e il pitching coach ha fatto benissimo. Dobbiamo crescere nell’efficacia nel box e limare ancora qualche errore. Nella seconda partita bella crescita in battuta e infatti li abbiamo messi sotto pressione. C’è spirito positivo nella squadra. Ora guardiamo al debutto, sappiamo qual è la strada da percorrere: crescere ogni giorno”.

A margine della partita, incontro fra la presidente di New Rimini, Alessia Valducci e il presidente della Fortitudo Baseball, Pierluigi Bissa. “Ci siamo scambiati esperienze e idee – il commento della Valducci ed entrambi abbiamo convenuto che il baseball italiano ha bisogno di Rimini nell’elite del campionato. Lavoriamo per questo, lavoriamo per diventare grandi”.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO