Indietro
sabato 12 giugno 2021
menu
Myclah on the road

Una nuova avventura: per Myclah un viaggio tra le bellezze d'Italia

In foto: Claudia Gatti insieme a Mirna Casadei e Chiara Raggi
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mar 18 mag 2021 10:47 ~ ultimo agg. 19 mag 19:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È iniziata una nuova avventura per Myclah, piattaforma dedicata alla moda e all’artigianato Made in Italy (ma non solo) ideata dall’imprenditrice cattolichina Claudia Gatti. Si tratta di Myclah on the road, nuovo format che prevede una serie di avventure semiserie in cui la fondatrice va alla scoperta di città e borghi italiani in compagnia di ospiti d’eccezione. La prima tappa, Venezia, ha visto come protagoniste assieme a Claudia Gatti altre due romagnole doc: Mirna Casadei, homestager e stage designer (nonché figlia del grande Raoul), e Chiara Raggi cantautrice e produttrice riminese.

Attraverso il loro viaggio si scopre una Venezia insolita e con un punto di vista originale dato dall’unione di tre personalità forti che hanno contribuito, ciascuna muovendosi nel proprio ambito, a valorizzare più aspetti di questa città dalle mille sorprese. Inside guide d’eccezione l’esperta in relazioni istituzionali e internazionali Claudia Zanchi, che ha condotto le tre romagnole alla scoperta della meravigliosa Scuola Grande della Misericordia e ha riservato altri preziosi suggerimenti su come vivere la sua amata città abbandonando la classica modalità turistica ed entrando nel vivo delle abitudini locali, come mangiare un piatto veloce di ottima qualità alla storica Pasticceria Rosa Salva, meta preferita dai veneziani per il pranzo. Il viaggio durato due giorni ha condotto le tre romagnole anche alla scoperta di Murano, dei suoi negozietti e vetrerie, degli artigiani locali. Molto interessante anche la visita al modernissimo Istituto tecnico superiore ‘Abate Zanetti’ che avvia i ragazzi alla lavorazione del vetro in maniera nuova e appassionata.

La volontà di Claudia Gatti con questa sua iniziativa è poter valorizzare al meglio le nostre mete turistiche italiane e offrire anche ai tanti stranieri che seguono Myclah e amano la nostra terra nuove idee e spunti per visitare il Bel Paese in maniera originale.

«Ho scelto di viaggiare con altre donne e condividere esperienze e punti di vista – racconta Claudia Gatti –. Mirna e Chiara sono state compagne di avventura perfette. Mirna ben organizzata e precisa con il suo aplomb innato, l’occhio allenato al valorizzare le piccole cose con grande gusto e il suo caldo sorriso ereditario; Chiara una vera artista che porta in sé un mix esplosivo tra la più pura delle sognatrici e la più volitiva delle imprenditrici il tutto condito dal suo innato talento vocale e musicale. È stato bello vedere Venezia anche con gli occhi delle altre».

«La mia parola chiave è da sempre collaborazione – aggiunge Mirna Casadei – . Quando la vulcanica Claudia mi ha invitata a trascorrere due giornate a Venezia in compagnia sua e di Chiara, ci ho subito visto un’opportunità di scambio e condivisione. Inoltre nel mio lavoro di home stager e stylist sono sempre alla ricerca di nuove ispirazioni che mi facciano crescere professionalmente e cosa c’è di meglio di una città come Venezia per circondarsi di cose belle dalle quali lasciarsi ispirare? Questa uscita a Venezia si è trasformata in poco tempo da semplice “gita” in un fuoco di nuove idee nate fra donne attive e produttive che hanno subito trovato una favolosa sintonia fra loro. Sono infatti già nate fra noi nuove collaborazioni delle quali sentirete presto parlare».

«L’esperienza fatta con Claudia e Mirna innanzitutto mi ha dato una parvenza di normalità – conclude Chiara Raggi –. Fare la valigia, avere la chitarra sempre in spalla, riempirsi gli occhi di bellezza sono cose che mi sono mancate terribilmente nell’ultimo anno. Suonare per loro è stata l’ennesima ripartenza, intima ed emozionante che non dimenticherò. Siamo tre donne con storie differenti ma ci accomunano numerosi aspetti tra cui il lavorare quotidianamente nella costruzione dei nostri progetti con determinazione e passione, la ricerca di contaminazione tra le arti e i settori perché arricchimento personale e possibilità di studiare e inventare nuove strade di comunicazione e di crescita. L’intraprendenza di Claudia è contagiosa e le risate che hanno accompagnato il nostro viaggio, hanno certamente portato un soffio di leggerezza di cui tutti abbiamo bisogno».

La prossima tappa che Claudia Gatti sta già organizzando sarà in Liguria alla scoperta di antichi borghi marinari.

Nel frattempo usciranno su social e web foto e video che documentano questo primo Myclah On The Road. È già in programma anche l’uscita del video del brano “Lacrimometro” girato alla Scuola della Misericordia e cantato live da Chiara Raggi.

Chiara Raggi e Claudia Gatti sono unite anche da un progetto di solidarietà che ha visto la recente uscita del CD “Benvenute”, che raccoglie 12 voci di cantautrici italiane, prodotto dall’etichetta riminese Musica di Seta e per cui Myclah ha realizzato delle T-shirt in vendita sui rispettivi siti. L’intero ricavato sarà devoluto a Il Punto Rosa di Santarcagelo di Romagna a sostegno delle donne operate di cancro al seno.

Maggiori informazioni e dettagli: www.myclah.com

Altre notizie
Notizie correlate