Indietro
menu
controlli non solo stradali

Sul monopattino ubriachi, stangati due giovani: maxi sanzione da 500 euro

In foto: il posto di blocco in piazza Marvelli della polizia Locale
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 24 mag 2021 14:09 ~ ultimo agg. 25 mag 10:42
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È iniziata nella notte fra venerdì e sabato l’attività della polizia Locale di Rimini, che con la Squadra di polizia giudiziaria è stata impegnata nel turno dalle 20 alle 4 del mattino. Un servizio che è iniziato con alcuni controlli antidroga, derivanti da indagini e pedinamenti che hanno portato al fermo di due giovani stranieri, entrambi residenti a Rimini. Il primo, un 25 enne, ha richiamato i sospetti su di sé quando al riconoscimento della pattuglia in borghese che lo stava tenendo d’occhio da lontano – poco prima di esser fermato – ha gettato via tre involucri nell’area verde vicino al grattacelo. Involucri che dopo essere stati recuperati hanno confermato i sospetti degli agenti: si trattava di tre confezioni di cocaina, già pronte per la vendita, del peso totale di 1,66 grammi.

Sequestrata la droga, il giovane è stato denunciato in stato di libertà all’autorità giudiziaria. È andata meglio al 19enne che gli agenti avevano notato avere diversi contatti veloci con altri giovanissimi. Fermato e identificato, il presunto spacciatore aveva una dose del peso di un grammo di cocaina, poi sequestrata. Al termine dei controlli, è stato segnalato alla prefettura come assuntore, vista la modica quantità di stupefacente che aveva con sé. Per entrambi è scattata anche la perquisizione delle rispettive camere dei residence di Marina centro dove sono alloggiati, ma senza nessun riscontro ulteriore.

Il servizio degli agenti poi è proseguito da dopo la mezzanotte nei controlli alla circolazione stradale per la verifica delle guida in stato d’ebrezza, con un posto di blocco in piazza Marvelli. Una quarantina i veicoli fermati tra cui anche taxi, autobus e monopattini. L’etilometro della pattuglia ha segnalato in tre casi il superamento del limite consentito dal Codice della Strada, due dei quali a conducenti di monopattini. Per questi ultimi, due giovani, è scattata solo la sanzione amministrativa di 544 euro.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO