Indietro
menu
La proposta

Querelle tra comune e polisportiva. Riccione Civica: serve confronto pubblico

In foto: Riccione Civica
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 16 mag 2021 11:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Per risolvere il braccio di ferro che va avanti da mesi tra Polisposrtiva Comunale di Riccione e amministrazione, secondo Riccione Civica “la soluzione migliore, passa attraverso un necessario confronto “tecnico” che dovrà essere franco, trasparente e magari pubblico“. Secondo la lista di minoranza “la prima responsabilità di questo clima è l’atteggiamento generale di questa Amministrazione che più volte ha favorito spaccature e divisioni promuovendo il “dividi e governa”.” “Se l’amministrazione – scrive Riccione Civica – vuole davvero essere onesta con i cittadini e chi opera nell’ambiente in senso allargato: dipendenti, collaboratori e portatori di interesse, perché invece di far decidere alle carte bollate degli avvocati, non apre un confronto vero e franco, dove i “responsabili finanziari” del comune e della Polisportiva possano confrontarsi apertamente e magari pubblicamente?” “Riccione civica – prosegue la nota – si farà garante della trasparenza per i riccionesi che a questo punto pretendono risposte certe ed esaustive. Se l’amministrazione non ha nulla da nascondere sostenga la nostra proposta di buon senso. Quando arrivano gli avvocati, la “Polis” ha sempre fallito ed oggi solo questo possiamo certamente sostenere“.

Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.