Indietro
menu
Ricchezza per la provincia

Passaggio Montecopiolo e Sassofeltrio. La soddisfazione del presidente Santi

In foto: Montecopiolo
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 26 mag 2021 13:00
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Saranno un’autentica ricchezza. Così il presidente della provincia Riziero Santi commenta il via libera del Senato al passaggio dei Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio in Emilia-Romagna e i particolare alla Provincia di Rimini.

“E’ una buona notizia per tutti – dichiara -, prima di tutto per la salute della nostra democrazia. Sono passati infatti 14 anni da un referendum che aveva visto una schiacciante maggioranza votare a favore dell’entrata nella nostra Regione: che l’iter conseguente potesse durare ancora più a lungo non sarebbe stato più accettabile, e questo va affermato senza se e senza ma, a prescindere dalle posizioni politiche e dalle opinioni. Sebbene queste battaglie – nell’era digitale, della competizione globale fra aree territoriali vaste e strutturate, dell’annullamento dei confini fisici – possano sembrare a volte di retroguardia, il tema dell’identità, proprio in questa realtà sempre meno reale e più virtuale, non può essere ignorato con un’alzata di spalle e derubricato sotto la voce della nostalgia per il bel tempo che fu e che mai ritornerà. Montecopiolo e Sassofeltrio, per storia, cultura, tradizioni e legami socioeconomici, sono Romagna, come i sette Comuni dell’alta Valmarecchia passati nella nostra provincia nel 2009. I Comuni di Montecopiolo e Sassofeltrio e i loro cittadini sono i benvenuti nella provincia di Rimini e sono certo che saranno per il nostro territorio un’autentica ricchezza.”

Notizie correlate
di Lamberto Abbati