Indietro
menu
in comune a Rimini

Operazione Villa Ombrosa e maxi sequestro di droga. Encomi per 13 agenti

In foto: gli agenti premiati insieme all'assessore Sadegholvaad
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 3 mag 2021 14:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati i protagonisti di due importanti operazioni condotte nei mesi scorsi, che hanno portato a liberare una donna dal suo carceriere e a sradicare un imponente giro di droga. Un lavoro e un impegno che sono stati ricordati questa mattina, in occasione della consegna da parte dell’assessore alla Polizia Locale Jamil Sadegholvaad degli encomi ai tredici agenti della Polizia Locale che hanno collaborato per la buona riuscita delle due azioni.

Il commissario capo Mariacarla Tavella, l’assistente Capo Massimo Schiaratura, gli assistenti scelti Antonio Lacidogna e Maurizio Soldà, sovrintendente Feremia Salvi, l’assistente Roberto Perrone hanno ricevuto il riconoscimento per l’operazione “Villa Ombrosa”: era il novembre 2019 quando la Polizia Locale, dopo una intensa attività di indagine, riuscì ad individuare e poi liberare una donna tenuta in condizioni di segregazione dal proprio compagno all’interno di Villa Ombrosa, immobile in disuso e chiuso al pubblico. Un’operazione che ha consentito di porre fine alla segregazione della donna e che ha portato all’arresto del suo carceriere con l’accusa di sequestro di persona.

L’ispettore capo Vincenzo Reale, gli assistenti capo Giuseppe Chiodi, Alessandro Morri, Maria Beatrice Mulazzani, Luca Sartini, Paola Tiraferri e l’assistente Francesco Gulletta hanno invece ricevuto l’encomio per l’importante sequestro di droga realizzato nel novembre scorso. Grazie ad una complessa attività investigativa, gli agenti hanno scoperto un laboratorio utilizzato per il confezionamento di sostanze stupefacenti destinate allo spaccio, con l’arresto di una persona e il sequestro di circa 22 kg di droga (2,5 chilogrammi di eroina, 500 grammi di cocaina e 17 chilogrammi di anfetamina).

E’ un momento simbolico ma importante, per dare il doveroso riconoscimento alle donne e agli uomini della Polizia Locale e per gli importanti risultati ottenuti – sottolinea l’assessore alla Polizia Locale Jamil Sadegholvaad – Un’occasione e per ringraziarvi ancora una volta per il grande lavoro fatto, anche e soprattutto in questo ultimo difficile anno, e per il lavoro che farete nei prossimi mesi. So che voi continuerete a fare il vostro meglio per rispondere ai bisogni della città”.

Meteo Rimini
booked.net