Indietro
martedì 15 giugno 2021
menu
Calcio Serie D

La Sammaurese agguanta il pari in casa del Ghivizzano (1-1)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 23 mag 2021 19:41 ~ ultimo agg. 22:34
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

GHIVIZZANO-SAMMAURESE 1-1

IL TABELLINO
GHIVIZZANO: Pagnini, Poggesi, Piccardi, Donatini (81′ Lakti), Messina, Gregov, Belluomini (56′ Nieri), Muscas, Cargiolli, Chianese, Fazzi (86′ Nottoli). A disp.: Abbrandini, Gautieri, Pazzaglia, Viti, Polacchi, Lakti, Nottoli, Del Re, Nieri. All. Venturi.

SAMMAURESE: Maniglio, Gurini, Nicoli, Vesi, Chiwisa, Gregorio, Lombardi (55′ Della Vedova), Pasquini, Manuzzi (80′ Rrasa), Bonandi (30′ Sabba), Guatieri. A disp.: Ramenghi, Palmese, Cianci, Della Vedova, Mantovani, Rrasa, Camara, Sabba, Patrignani. All. Protti.

RETI: 14′ Muscas, 70′ aut.

AMMONITI: Piccardi, Messina, Muscas.

I RISULTATI DELLA 30a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Punto molto importante in chiave salvezza per la Sammaurese quello colto oggi sull’ostico campo del Ghiviborgo. Una gara molto combattuta ed equilibrata, i giallorossi hanno saputo far fronte alla prematura uscita di capitan Bonandi e nella ripresa sono pervenuti al pareggio grazie alla loro solita proverbiale forza di volontà.

Dopo una prima fase di studio, i toscani passano in vantaggio con Muscas che recupera palla e batte Maniglio. Verso la mezzora Maniglio ha una incomprensione con la sua retroguardia, Cargiolli ruba palla, ma Gurini salva quasi sulla linea. Protti poi deve purtroppo rinunciare a Bonandi, che viene sostituito da Sabba a causa di un problema fisico.

È proprio Sabba che al 55′ impegna Pagnini con una punizione a giro pericolosa. La Sammaurese alza i giri del motore e a metà della ripresa staziona nella trequarti avversaria. Sui calci piazzati gli uomini di Protti mettono i brividi ai locali. Dai una, dai due, alla terza Sabba trova la deviazione della barriera che vale il pareggio. Trovato il nuovo equilibrio le squadre non affondano e si fronteggiano ad armi pari fino al triplice fischio.

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
di Icaro Sport
VIDEO