Indietro
menu
essenze e non solo

Giardini d'Autore. Chiusa con successo l'edizione "coraggiosa"

In foto: giardini d'autore
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 18 mag 2021 13:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è chiusa domenica l’edizione primaverile di Giardini D’Autore, primo evento in presenza a Rimini, che ha visto animarsi di colore e di verde la Piazza sull’Acqua, il Ponte di Tiberio e il  Borgo San Giuliano.

 

Un’edizione magnifica – ha raccontato Silvia Montanari, curatrice di Giardini D’Autore parlando di questa edizione di Giardini D’Autore –  E’ stata sicuramente una edizione indimenticabile, la più bella e, al contempo, la più faticosa mai fatta. Nata nella difficoltà del momento con tante domande, dubbi e incertezze. E’ stato il primo evento in presenza che Rimini ha scelto di vivere insieme alla città. Per questo la definisco una edizione coraggiosa. Un coraggio che abbiamo condiviso con la città tutta: dall’amministrazione, ai nostri vivaisti e ai nostri artigiani. Insieme a chi ha creduto e investito in questo appuntamento. Il ringraziamento più grande va a tutti coloro che sono venuti a trovarci rispettando le regole e apprezzando la bellezza che ogni anno ci regala la natura”.

Protagoniste, come sempre, sono state le selezioni botaniche dei migliori vivaisti provenienti da tutta Italia, con le loro piante e i loro fiori rari che a maggio hanno regalato fioriture spettacolari. Ad affiancare gli artigiani del verde, le mostre d’arte e le installazioni di design. Non sono mancate conferenze, incontri, laboratori che, grazie agli ampi spazi aperti a disposizione, hanno permesso all’evento di svolgersi nel rispetto di tutte le norme di sicurezza.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Redazione   
VIDEO
di Redazione