Indietro
menu
Per la donazione di sangue

'Fil Rouge'. Parte la staffetta della solidarietà” organizzata da Avis a Ail di Rimini

In foto: in marcia
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 17 mag 2021 19:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

E’ partita domenica dal duomo di Rimini “Fil Rouge, staffetta della solidarietà” organizzata da Avis a Ail di Rimini per sensibilizzare alla donazione del sangue.

E’ iniziata con la preparazione dello zaino, necessariamente molto leggero vista l’impresa, la staffetta della solidarietà promossa da Avis e Ail Rimini che porterà Pier Francesco Bruno neo presidente dell’Avis di Rimini a compiere 570 km a piedi, seguendo i passi di San Francesco. 30 giorni di cammino che si concluderanno a Roma il 14 giugno, data delle celebrazioni mondiali in favore della donazione del sangue che per volere dell’OMS quest’anno si svolgono in Italia.

Il pellegrinaggio è partito dal duomo di Rimini, dopo la messa e una speciale benedizione. Prima tappa il convento francescano di Villa Verucchio. Ad accompagnare Pierfrancesco per alcuni tratti anche altri volontari Avis, come Vincenzo e Daniele che arriveranno fino a La Verna. L’iniziativa segna anche il passaggio di consegne con la presidente uscente Nicoletta Berti, prima donna in questo ruolo in 85 anni di storia.