Indietro
menu
nessun decesso

Calano ancora i contagi nel Riminese, indice di positività al minimo

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 22 mag 2021 16:04 ~ ultimo agg. 23 mag 11:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Continua il calo dei contagi in provincia di Rimini: sono 18 quelli odierni, di cui 8 riguardano persone con sintomi. L’altra buona notizia riguarda il numero dei decessi, che nelle ultime 24 ore non ha subito variazioni. Da segnalare un ricovero in più in terapia intensiva (a Rimini sono 11).

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 381.776 casi di positività, 340 in più rispetto a ierisu un totale di 25.228 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale di positività è dell’1,3%. Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, 111 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 145 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 218 sono stati Individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 37,7 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede al primo posto Bologna con 71 nuovi casi, seguita da Modena (66), 1 Reggio Emilia (62), Parma (45) e Ravenna (24); poi Rimini e Cesena (entrambe con 18 casi), quindi Forlì (13), Ferrara (9), Piacenza (8) e, infine, il Circondario Imolese (6).

Per quanto riguarda le persone complessivamente guaritesono 2.198 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 349.298. I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 19.338 (-1.869 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 18.421 (-1.808), il 95,3% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 11 nuovi decessi, di cui 4 a Bologna (una donna di 58 anni e 3 uomini rispettivamente di 96, 95 e 88 anni), 3 a Modena (di cui 2 donne di 74 e 72 e 1 uomo di 55 anni), 2 a Reggio Emilia (1 uomo di 78 e 1 donna di 29 anni)e 1 Parma (donna di 73 anni) e a Ravenna (donna di 84 anni). Nessun decesso a Piacenza, Ferrara, Forlì-Cesena e Rimini. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 13.140.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 126 (-1 rispetto a ieri), 791 quelli negli altri reparti Covid (-60). Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 7 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 12 a Parma (-1), 16 a Reggio Emilia (-1), 20 a Modena (invariato), 37 a Bologna (+1), 6 a Imola (-1), 8 a Ferrara (+1), 4 a Ravenna (-2), 2 a Forlì (invariato), 3 a Cesena (invariato) e 11 a Rimini (+1).

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni e le persone dai 55 anni in su. In Emilia-Romagna anche i 40-49enni, cioè i nati dal 1972 al 1981 compresi, possono registrarsi on line per la somministrazione del vaccino anti Covid collegandosi al sito internet della Regione http://salute.regione.emilia-romagna.it/candidature-vaccinazione lo stesso disponibile per la classe d’età 50-54 (i nati dal 1967 al 1971 compresi). Il conteggio progressivo delle somministrazioni effettuate si può seguire in tempo reale sul portale della Regione Emilia-Romagna dedicato all’argomento: https://salute.regione.emilia-romagna.it/vaccino-anti-covid, che indica anche quante sono le seconde dosi somministrate. Alle ore 14 erano state somministrate complessivamente 2.352.699 dosi; sul totale, 802.996 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Notizie correlate
di Redazione