Indietro
venerdì 18 giugno 2021
menu
Basket Serie D

Villanova Tigers: Micael Gnoli, esordire a 18 anni in D. Una vera storia minors

In foto: Micael Gnoli, foto Alfio Sgroi
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 27 apr 2021 14:16 ~ ultimo agg. 14:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È stato il suo esordio assoluto. Sì avete capito bene: la sua prima partita, di ogni ordine e grado. E non solo si è tolto lo sfizio di allacciarsi le scarpette in serie D, ma di giocare minuti importanti e di segnare.

Micael Gnoli, 18 anni, il derby con la Stella se lo ricorderà per un bel pezzo. Canotta da basket e scarpette le ha indossate per la prima volta nel luglio 2020, quando Rose&Crown Villanova Basket Tigers ha accettato volentieri la sua sfida.

“Non avevo mai giocato a basket, se non al campetto con gli amici. Ho praticato volley, ma la palla a spicchi mi ha stregato e vorrei migliorarmi e vedere cosa posso imparare in una squadra e fin dove posso arrivare”.

Coach Pelo Evangelisti lo ha inserito nel roster dell’U18 dopo averlo visto in azione nei primi sgambamenti. Poi gli ha fornito due mesi di lezioni individuali, per fargli apprendere meglio i fondamentali. Sotto il sole estivo, Micael ci ha dato dentro, sempre più appassionato, forte dei suoi 198 cm e di un certo atletismo.

L’U18 Tigers è stata stoppata dal virus, ma per lo stesso motivo la dirigenza biancoverde ha deciso di far allenare i ragazzi con la prima squadra e aprirgli le porte della serie D alla ripresa del campionato.

Si aspettava la convocazione?
“Quando il coach ha pronunciato il mio nome sono rimasto sorpreso. Non me lo aspettavo”.

Poi l’ha buttata nella mischia.
“Addirittura nel primo quarto, complici i due falli del centro titolare Bollini. Tutti i compagni, dalla panchina e in campo, mi hanno incoraggiato: ero molto emozionato”.

Poi è arrivato il suo primo canestro.
“Palla sotto, giro sul perno e rilascio morbido. Sono solo due punti, ma sono stato contento”.

Ed è arrivata una bella vittoria.
“Siamo in gruppo molto affiatato. Quattro senior (di cui Campidelli è un 2002 e Andrea Buo 2000) e otto tra U18 e U16. E il capitano Zannoni è molto propositivo”.

L’aspetto che deve migliorare di più?
“La difesa, gli aiuti e alcune posizioni. Ce la sto mettendo tutta”.

Un esordio nella pallacanestro giocata a 18 anni, è davvero una bella storia minors.

La partita Tigers-Stella sarà trasmessa mercoledì 28 aprile alle 22:45 su Icaro TV (canale 91) e in streaming su icaroplay.it.

Notizie correlate