Indietro
menu
a santarcangelo

Un murales di speranza sulle scuole Pascucci per i bambini e l'ambiente

In foto: l'opera in corso di Agostino Iacurci
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 8 apr 2021 19:14 ~ ultimo agg. 16 apr 15:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un murales per tutti i bambini di Santarcangelo sulla facciata della scuola elementare Pascucci. Un artista internazionale ha iniziato i lavori per la rassegna “L’Arca di Santarcangelo”.

Fiori giganti, geometrie colorate, sulla facciata della scuola elementare. Dopo Milano, Londra, Parigi, Monterrey, Atlanta e Kiev, l’opera dell’artista internazionale Agostino Iacurci, sarà anche a Santarcangelo. Un regalo da parte dell’Amministrazione comunale e la Fondazione Culture Santarcangelo, per le bambine e i bambini della città.
Il giovane artista foggiano sta realizzando in questi giorni il grande wallpainting sulla facciata del cortile interno della scuola elementare Maria Pascucci, le sue opere hanno uno stile inconfondibile, riconoscibile, poetico, e sono apprezzate in tutto il mondo. Con l’opera di Iacurci i colori e le forme della natura prenderanno il posto del cemento sui muri che delimitano il cortile dell’edificio: i fiori veicolano un messaggio e un monito di speranza che mette al centro le giovani generazioni e l’ambiente.
L’opera realizzata nell’ambito della rassegna l’arca di Santarcangelo, pone infatti l’attenzione su un aspetto in particolare dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo: il legame con la crisi climatica. Il messaggio è che solo attraverso la salvaguardia e la tutela dell’ambiente naturale, l’uomo sarà in grado di salvarsi.

Sul lato della scuola Pascucci che si affaccia su piazza Ganganelli, sono già visibili gli stendardi realizzati dal grafico Raffaele Primitivo e dall’artista Allegra Corbo che nelle prossime settimane allestirà in biblioteca e al Musas la mostra “Il Ramo d’oro”, prendendo spunto dall’omonimo libro di James Frazer, le installazioni creeranno un percorso di studio su miti e spiritualità nelle culture, primitive e non, del mondo intero.
Il progetto è promosso da FoCuS e Comune di Santarcangelo, con direzione artistica di PopUp Studio e la sponsorizzazione tecnica del Gruppo IVAS.

Notizie correlate