Indietro
menu
Obiettivo: recupero socialità

Scuola (superiore) d'estate: la Regione lavora ad un piano

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 15 apr 2021 17:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una collaborazione stretta tra Regione, Ufficio scolastico regionale, Ministero dell’istruzione e territori per progettare un’idea di scuola d’estate. Si tratta di una iniziativa che vuole essere uno strumento da mettere a disposizione di ragazzi e famiglie in particolare per il recupero della socialità persa nei mesi della pandemia. Il progetto si rivolge agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

Per quanto riguarda la promozione delle attività per il recupero della socialità nel periodo estivo per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado– ha detto oggi in Commissione assembleare l’assessore regionale alla Scuola Paola Salomoniabbiamo ripreso il ragionamento con l’Ufficio Scolastico Regionale. Siamo giunti alla conclusione che è necessario costruire un piano che si possa integrare in ogni caso con il progetto che sta delineando il Ministero dell’Istruzione, indipendentemente dai tempi e dalle modalità che il Ministero stesso vorrà attuare”.

Stiamo inoltre verificando– ha concluso l’assessore- che l’azione regionale sia compatibile con tutte le attività che alcuni enti hanno già delineato perché vogliamo che non solo sia sinergico con il piano che sta elaborando il Ministero, ma che si integri positivamente anche con le attività che i territori della regione stanno già elaborando”.

Meteo Rimini
booked.net