Indietro
martedì 7 dicembre 2021
menu
Calcio Femminile A

San Marino Academy. Zannoni: "Lavoriamo con entusiasmo e consapevolezza"

In foto: Ivan Zannoni (Foto Domenico Cippitelli)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 10 apr 2021 13:35 ~ ultimo agg. 14:11
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Week-end di pausa ma in realtà tutto è estremamente attivo in casa San Marino Academy. Le Titane stanno lavorando sodo in vista di un rush finale che deciderà le sorti della lotta salvezza. In programma, cinque partite determinanti ma un paio dal peso specifico più alto rispetto alle altre. Su tutti, lo scontro diretto con il Napoli. Ma prima, un altro incrocio estremamente delicato che le ragazze di Alain Conte non vogliono fallire.

Ad otto giorni dalla gara dello Stadium contro l’Hellas Verona, è il DS Ivan Zannoni a parlare delle sensazioni e dei propositi in casa biancoazzurra: “Ci presentiamo a queste ultime cinque gare – tutte decisive – con entusiasmo, convinzione e consapevoli del nostro percorso: il gruppo è cresciuto sotto ogni punto di vista; contro le big come Juventus, Fiorentina, Roma, Sassuolo siamo rimasti in partita fino alla fine mostrando progressi. Pensiamo ad una partita alla volta cercando di trarre il massimo da ognuna, concentrandoci principalmente su noi stessi e sulle cose da migliorare. Sapevamo già che ci sarebbe stato da lottare fino all’ultima giornata per cercare di coronare il nostro sogno salvezza e faremo il possibile per raggiungerlo. Le possibilità ci sono”.

Insomma, nulla è deciso ma il cammino intrapreso fino ad oggi è coerente con i programmi pre-stagionali. “Siamo in linea con gli obiettivi di inizio stagione che erano quelli di centrare una difficile salvezza e valorizzare le giocatrici della nostra rosa – assicura Zannoni -. Devo dire, anzi, che alcune di loro migliorate in maniera esponenziale durante il corso del campionato. Per tradizione il primo anno di Serie A è sempre il più complicato da affrontare per una matricola, perché per strutturarsi e calarsi in questo nuovo grande palcoscenico servono tempo e pazienza. A questo si aggiunge variabili come gli infortuni e il Covid, che tra gennaio e febbraio ci hanno messo a dura prova, con numerose defezioni. Essere in piena corsa per il nostro traguardo assieme al Napoli, formazione partita con ben altre ambizioni di classifica, è motivo di grande soddisfazione per tutto l’ambiente”.

Gli ultimi risultati non hanno sorriso all’ambiente biancoazzurro, che però non si è mai perso d’animo e, anzi, di
recente ha fatto il pieno di energie positive anche grazie alla notizia della Panchina d’argento assegnata a mister Conte per l’impresa della passata stagione. Un premio che, naturalmente, è stato condiviso con tutti coloro che quell’impresa l’hanno resa possibile. Concetto, questo, che anche il Direttore Sportivo tiene a rimarcare: “La Panchina d’argento è un riconoscimento prestigioso e assolutamente meritato per lo straordinario lavoro svolto da Conte e dal suo staff nella passata stagione di Serie B, culminata con una fantastica promozione. Un premio che rende merito ai risultati raggiunti dal club e ai grandi sacrifici compiuti da tecnici, giocatrici, dirigenti e collaboratori in tutti questi anni”.

L’immediato futuro dice però Hellas Verona. All’andata fu 0-0. Le Titane riceveranno la squadra scaligera al San Marino Stadium domenica 18 aprile. Queste le sensazioni di Ivan Zannoni a poco più di una settimana dal match: “Ci attende una sfida importante e complicata contro un’avversaria solida, organizzata e con una precisa identità tattica trovata grazie all’ottimo lavoro svolto dal tecnico Pachera. Dovremo provare a vincere usando raziocinio, giocando con equilibrio senza frenesia o timore e colpendo al momento opportuno: sarà fondamentale l’aspetto mentale in questi match così delicati”.

Ufficio Stampa San Marino Academy