Indietro
sabato 12 giugno 2021
menu
Campionato Sammarinese

La Juvenes-Dogana cala il poker nell'ultima di regular season

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 25 apr 2021 19:04 ~ ultimo agg. 23:01
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Giochi fatti già prima dell’inizio dei posticipi della quindicesima giornata, per quel che riguarda la definizione delle squadre che accederanno alla post season di Campionato Sammarinese 2020-2021.

Il punto strappato dal Domagnano nell’incontro di ieri ad Acquaviva ha reso del tutto inutile il confronto tra Juvenes-Dogana e Cailungo, dove anche una vittoria dei rossoverdi non sarebbe stata sufficiente per agganciare i Lupi in classifica. A Fiorentino, il club di Serravalle dà sfoggio di cinismo ed efficacia affidandosi al solito Baldini: l’attaccante di Amati torna in testa alla classifica marcatori, replicando alla doppietta di Badalassi per salire a quota dodici reti in quattordici partite. Vantaggio dopo sette minuti dall’inizio e raddoppio a sette minuti dall’intervallo per il 22enne di scuola Santarcangelo. Nel mezzo, diverse opportunità per il Cailungo, che non riesce a gonfiare la rete di Gobbi nemmeno dal dischetto: al 25’ Zannoni dilapida il rigore del potenziale 1-1. La ripresa pare l’esatta copia della prima frazione, col Cailungo a produrre senza successo diverse occasioni per segnare e la Juvenes-Dogana a levare le braccia al cielo: tocca a Protino, partito dalla panchina, entrare due volte nel tabellino marcatori. L’attaccante di Amati colpisce al 52’ ed il 68’, regalando alla formazione di Serravalle il settimo posto in classifica (per via dello scontro diretto a favore col San Giovanni). È invece terminata oggi la stagione sportiva del Cailungo, che ci riproverà l’anno prossimo.

Non ci sono reti invece a Domagnano, dove ad incrociarsi sono Fiorentino e Libertas. Robusto turn-over, in vista play-off, per i granata di Papini che, al pari di La Fiorita, Folgore e Tre Penne, non conosceranno prima di domenica prossima i rispettivi avversari di post season. Quel che è certo è che il club di Borgo Maggiore debutterà ai quarti come seconda testa di serie, nella porzione di tabellone condivisa con la Folgore. Sono di fatto mancati solo i gol nel confronto tra i club di Fiorentino e Borgo Maggiore, entrambi attesi dagli impegni di post season. Quella dei rossoblu partirà dal Turno Preliminare col Pennarossa, quella dei ragazzi di Papini direttamente dai quarti di finale, dove rappresenteranno la seconda testa di serie del main draw.

Come tra le file della Libertas, anche tra quelle de La Fiorita c’è spazio per chi ha giocato meno nel corso delle giornate precedente in questa calda domenica. Col primato già in tasca, i gialloblù hanno affrontato una Virtus in ricerca di punti per migliorare la propria classifica ed arrogarsi quindi il diritto di affrontare avversari sulla carta migliori nel Turno Preliminare che si disputerà il primo week-end di maggio. A sbloccare l’incontro sono proprio i neroverdi, grazie all’acuto di Alijahej. Montegiardino replica sul tramonto della prima frazione di gioco, per effetto del primo gol stagionale di Miori: il terzino è il sedicesimo marcatore diverso in campionato per La Fiorita. Nessuno ha fatto meglio da questo punto di vista. Sono queste le uniche due reti dell’incontro, terminato col punteggio di 1-1. La Virtus chiude al decimo posto, superata nell’ultima giornata da Juvenes-Dogana e Murata. Per gli uomini di Bizzotto, il debutto al Turno Preliminare sarà proprio contro il club di Serravalle, oggi vittorioso per 4-0.

Questo il quadro completo dell’ultima giornata di regular season:

Di seguito, invece, la classifica definitiva alla quindicesima di campionato sammarinese:

È terminata oggi dunque la stagione regolare di campionato, che fissa anche gli abbinamenti del Turno Preliminare. Per determinare invece gli accoppiamenti ai quarti di finale sarà necessario attendere l’esito delle sfide del prossimo fine settimana. La Fiorita, in quanto testa di serie n. 1, avrà il diritto di affrontare la formazione con la peggior classifica maturata in regular season tra quelle che accederanno ai quarti. Successivamente Libertas, Folgore e Tre Penne – nell’ordine – scopriranno con la stessa modalità l’avversario cui contendere un posto in semifinale.

Questo il programma del Turno Preliminare, con indicato a fianco ad ogni squadra il relativo posizionamento d’ingresso nel tabellone. Tutti gli incontri di post season, ad eccezione delle finali, si svilupperanno sulla distanza dei novanta minuti. In caso di parità al triplice fischio, sarà la squadra meglio classificata in regular season a superare il turno.

VIRTUS: Stimac, D’Altri, Giacomoni, Massari (dal 46’ Maini), Battistini, Alijahej (dal 64’ Ciacci), Baiardi (dal 77’ Limouni), Magri, Rigoni (dal 77’ Brigliadori), Angeli (dall’87’ Marigliano), Innocenti. A disposizione: Paolini, Liverani. Allenatore: Luigi Bizzotto.

LA FIORITA: Venturini, Zanotti (dal 37’ Grandoni), Errico, Guidi (dal 61’ Zafferani), Loiodice (dal 46’ Gasperoni),
Miori, Mularoni, Pancotti, Pieri (dal 71’ Sapori), Rinaldi (dal 46’ Castellazzi), Santi. A disposizione: Andreani, Di Maio. Allenatore: Nicola Berardi.

Arbitro: Elison Luci.
Assistenti: Alfonso Gallo e Francesco Mineo.
Quarto ufficiale: Luca Tura.

Marcatori: 20’ Alijahej, 42’ Miori.

Ammoniti: Guidi, Errico.

JUVENES-DOGANA: Gobbi, T. Raschi (dal 70’ Gori), Cevoli, Acquarelli, Franciosi, Merli (dal 70’ Muccini), J. Raschi, Gatti (dal 46’ Baldazzi), Boldrini, Baldini (dal 46’ Protino), Stella (dal 64’ Micheotti). A disposizione: Manzaroli, Tonti. Allenatore: Manuel Amati.

CAILUNGO: La Monaca, Vitali, Lepri, Tomassini, Genghini (dal 46’ A. Rossi), M. Cecchetti (dal 51’ Matteoni), Carnesecchi, Zannoni, Tadzhybayev (dal 46’ Ura), Urbinati (dal 46’ Santoni), L. Cecchetti. A disposizione: Gallinetta, M. Rossi, Alvarez. Allenatore: Daniele Ciavatta (squalificato Giorgio Rinaldi).

Arbitro: Luca Zani.
Assistenti: Mattia Sapigni e Laurentiu Ilie.
Quarto ufficiale: Andrea Piccoli.

Marcatori: 7’, 38’ Baldini, 52’, 68’ Protino.

Ammoniti: Carnesecchi, Lepri.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport