Indietro
menu
Le iniziative

Il CEIS festeggia il primo maggio i suoi 75 anni di vita

In foto: Il Ceis
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 29 apr 2021 15:51
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Centro Educativo Italo Svizzero compie 75 anni e festeggia il 1° maggio con una serie di iniziative e progetti. L’inaugurazione ufficiale avvenne il 1° maggio 1946, struttura donata a Rimini dalle organizzazioni sindacali svizzere. Oggi il C.E.I.S. è ancora attivo e rimane un punto di riferimento pedagogico e didattico per insegnanti, studenti e famiglie.

Una scuola senza tempo è la nostra frase ricorrente delle iniziative celebrative per questo 2021, pensando sì al passato ma guardando soprattutto al futuro e, in particolare, in questo periodo durissimo a causa della pandemia covid-19 – spiega Paolo Zaghini, presidente del Consiglio di Amministrazione del C.E.I.S. Un futuro che deve vederci ancora una volta impegnati a lavorare per costruire un percorso educativo all’altezza dell’insegnamento datoci dalla fondatrice Margherita Zoebeli, 75 anni fa”.

Le iniziative per il compleanno

Per questo importante compleanno la scuola avrebbe voluto organizzare una grande festa per gli alunni di oggi e di ieri, ma le restrizioni dovute alla pandemia e la sicurezza da garantire lo impediscono. È in programma un appuntamento on-line per sabato 1° maggio, alle ore 17.30 sulla pagina Facebook (facebook.com/asilo.svizzero) e sul sito web del C.E.I.S., aperto a tutti, in cui il presidente del Consiglio di Amministrazione, Paolo Zaghini, la direttrice Ilaria Bellucci, ricorderanno alcuni momenti cardine del passato e della storia della scuola per guardare al futuro e costruire nuovi ponti verso il domani. Interverranno, inoltre, numerosi ospiti a testimoniare l’esperienza del C.E.I.S.

È stato inoltre bdedicato ai 75 anni e alla fondatrice, realizzato grazie al contributo di tutte le classi di studenti che hanno lavorato sul concetto “Una scuola senza tempo”. I lavori sono stati poi fatti dialogare con un intervento grafico che ha utilizzato con stile patchwork disegni e foto d’epoca. Un progetto costruito insieme all’agenzia riminese Studio Fabrica che si è occupata anche di realizzare il nuovo sito web del C.E.I.S., rinnovato nella grafica e nei contenuti, puntando all’interattività e a raccontare questa realtà a tutti coloro che sono interessati al suo progetto educativo e pedagogico. E, infine, è stato creato un progetto fotografico narrativo dedicato “Ai volti del C.E.I.S.” ovvero a tutte le persone che ogni giorno lavorano nel Villaggio, e che si può scoprire sul nuovo sito web.

Il C.E.I.S. ha in cantiere altre iniziative che verranno sviluppate nel corso dell’anno.

Per informazioni: www.ceis.rn.it
Pagina Facebook: www.facebook.com/asilo.svizzero