Indietro
menu
verso beer&food 2022

Evento on line in fiera. Garavaglia: "siete il filo conduttore del turismo nazionale"

In foto: i presidenti di Italgrob, Vincenzo Caso e di IEG, Lorenzo Cagnoni
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 12 apr 2021 14:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Voi rappresentate il filo conduttore di tutto il turismo nazionale, senza di voi e senza il lavoro che fate quotidianamente, tutta la filiera si interromperebbe”. Ha salutato cosi i lavori di The Digital Event for Eating Out il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia. Il Ministro è intervenuto all’International Horeca Meeting di Italgrob, evento di apertura della due giorni di talk organizzata da Italian Exhibition Group, che si tiene  su piattaforma online.

L’evento che inauguriamo oggi – gli ha fatto eco il presidente di IEG Lorenzo Cagnonitestimonia la capacità di IEG di essere al fianco delle aziende, supportandole a ritrovare occasioni di business, in un momento di estrema difficoltà. Eppure, l’interesse mostrato verso la nostra piattaforma fa ben sperare su una veloce ripresa del comparto, che proprio qui, a questo evento, sta mostrando alti livelli di proattività manageriale e di innovazione produttiva”. La due giorni è la prima tappa di avvicinamento all’edizione in presenza di Beer&Food Attraction e BBTech expo, in programma dal 20 al 23 febbraio 2022 alla Fiera di Rimini.

L’AD Corrado Peraboni e il presidente di Italgrob Vincenzo Caso hanno formalizzato il rinnovo della partnership per altri tre anni (2022-2024), a conferma dell’importanza strategica della manifestazione per tutta la filiera.

Questo evento – ha detto Caso – deve essere un segnale di positività al mercato e a tutti gli operatori che sono pronti a ripartire a pieno regime”.

Ha concluso i saluti introduttivi Rocco Pozzulo, presidente di una FIC – Federazione Italiana Cuochi, pronta a propoore in piattaforma diversi: “Anche noi – ha spiegato –puntiamo alla riapertura delle manifestazioni in presenza, per quanto siano importanti questi appuntamenti digitali.”.

Successivamente si è aperto l’International Horeca Meeting sul tema ‘L’Ho.Re.Ca. oltre il Covid, fra sostenibilità e rilancio del Made in Italy’.

Nutrito il parterre degli ospiti: ai saluti di benvenuto del presidente di Italgrob Vincenzo Caso e al videosaluto del Ministro del Turismo Massimo Garavaglia, ha fatto eco l’Amministratore Delegato di Italian Exhibition Group Corrado Peraboni: “Gli amici si riconoscono nel momento del bisogno”, ha esordito sottolineando la vicinanza di IEG al settore e la volontà di “garantire agli operatori della ristorazione, nonostante le limitazioni del momento, di essere al centro delle dinamiche attuali e capire le innovazioni e le tendenze in atto”.

Il Meeting è proseguito con numerosi e qualificati interventi sulle tendenze e gli scenari futuri del mercato. Hanno preso la parola: il presidente di Trade Lab Luca Pellegrini, il presidente di Federalimentare Ivano Vacondio, il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, il presidente di Federturismo Marina Lalli e Antonio Portaccio, Presidente del Consorzio Beverage Network federato ad italgrob. Nella seconda sessione, dedicata a mercato, dati e focus del beverage: il direttore di IRI Marco Colombo, il presidente di Assobirra Michele Cason, il presidente di Assobibe Giangiacomo Pierini, il presidente di Mineracqua Enrico ZoppasSandro Boscaini, presidente di Federvini e i vicepresidenti di Italgrob Donato Alonzo e Gaetano Aliprandi. A moderare, la giornalista Paola Rota.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione