Indietro
giovedì 21 ottobre 2021
menu
ELFCIV 2021

Doppio secondo posto per Massimo Roccoli al Mugello

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 18 apr 2021 23:45
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo una lunga attesa si è finalmente disputato il primo doppio appuntamento stagionale del Campionato Italiano Velocità 2021 sul tracciato Internazionale del Mugello.

GARA 1
La prima prova stagionale del CIV, Campionato Italiano Velocità Supersport per Massimo Roccoli ed il Promodrive non ha tradito le attese. Il sei volte campione italiano nelle qualifiche combinate ha fatto segnare il suo miglior crono in 1’54.309 ed ha ottenuto il quinto tempo. Nella gara corsa nel soleggiato e freddo pomeriggio, Massimo Roccoli con una splendida partenza dalla seconda fila ha sorpreso tutti balzando nelle primissime posizioni. Il sei volte campione italiano, tiene un buon ritmo per tutta la gara tra sorpassi e contro-sorpassi e sempre in lotta per la vittoria. Conclude in volata in seconda posizione dopo una gara spettacolare.

CIV Supersport 600 – Mugello
Qualifiche: 1) OETTL (Kawasaki) – 2) FULIGNI (Yamaha) – 3) ONCU (Kawasaki) … 5) ROCCOLI (Yamaha)
Gara 1: 1) MERCANDELLI (Yamaha) – 2) ROCCOLI (Yamaha) – 3) GONZALEZ SIMON (Yamaha) …

GARA2
Seconda gara del CIV, Campionato Italiano Velocità Supersport per Massimo Roccoli all’autodromo Internazionale del Mugello. La gara odierna si è disputata nel pomeriggio, regolarmente sulla distanza di 14 giri. Così come ieri, in base ai risultati delle qualifiche, Roccoli ha preso il via dalla seconda fila. Il pluricampione Italiano con una ottima partenza si è subito inserito nel gruppo in lotta per le prime posizioni. Conclude secondo per pochi millesimi nella volata finale.

CIV 600SS – Mugello
Gara 2: 1) STIRPE (MV Agusta) – 2) ROCCOLI (Yamaha) – 3) MERCANDELLI (Yamaha) …

Massimo Roccoli: “Un 2021 iniziato davvero sotto i migliori auspici. Ho lavorato duramente tutto l’inverno e speravo di partire bene, ma non pensavo cosi bene. Due secondi posti e la cosa più importante e che mi sono divertito in moto. La cosa bella e che ho regalato un bel week-end ad Antonio. Voglio ringraziare il team per l’impagabile lavoro svolto, oltre a tutti i miei sponsor e sostenitori”.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO