Indietro
mercoledì 16 giugno 2021
menu
Il Tre Fiori è l'altra finalista

Coppa Titano: Rinaldi e Vivan spingono La Fiorita in finale

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
ven 30 apr 2021 16:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È La Fiorita la seconda finalista di Coppa Titano 2021. Gli uomini di Nicola Berardi raggiungono l’ultimo atto della più antica tra le competizioni calcistiche sammarinesi, sospinta dall’inestimabile contributo di due giocatori da lungo tempo tra le file di Montegiardino: capitan Rinaldi e Gianluca Vivan, che firmano a quattro mani il successo sulla Folgore.

Che non sarebbe stata la più fortunata delle serate, il club di Falciano lo ha intuito fin dalle prima battute. Al primo affondo La Fiorita trova il vantaggio, in maniera a dir poco rocambolesca: Rosini non riesce a domare un lancio in profondità di Di Maio, Errico si fionda sulla vagante e mette al centro senza pensarci troppo. Piscaglia, preoccupato di Rinaldi alle proprie spalle, interviene in maniera scoordinata e spedisce alle spalle di Bicchiarelli, trafitto dal fuoco amico. La Folgore è però pienamente in partita e si affida a Pasolini per tradurre un buon reticolato di passaggi in concrete conclusioni nello specchio di Vivan. L’estremo difensore deve prima allungarsi per deviare in angolo una staffilata dei venti metri, e poi arrendersi alla strepitosa parabola disegnata dal destro dello stesso Pasolini che – su punizione – rimette tutto in parità ad una manciata di minuti dall’intervallo. In effetti le formazioni guadagnano gli spogliatoi a reti inviolate, anche per merito di Bicchiarelli che nega a Peluso il suo quinto gol nella competizione: irresistibile nell’uno contro uno, l’ala de La Fiorita libera un gran destro dal limite che costringe agli straordinari il portierone di Falciano.

Nella ripresa si scaldano gli animi ed entrambe le formazioni rimangono presto sprovviste delle rispettive guide tecniche: prima Nicola Berardi poi Omar Lepri vengono allontanati dal direttore di gara per qualche parola di troppo. In questi momenti concitati è La Fiorita a gestire meglio la tensione, tornando a farsi vedere con Rinaldi che – servito da Zafferani – effettua un tiro-cross che Castellazzi non riesce a girare in porta, chiuso dalla retroguardia avversaria. Il gol è nell’aria e si materializza al 74’: Loiodice disegna un traversone al bacio per il terzo tempo di Rinaldi, che travolge il diretto marcatore e incoccia di testa nel sette. Non è però finita qua: sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla trequarti affidato a Dormi, la Folgore si costruisce l’occasione per il nuovo pareggio ed il potenziale approdo ai tempi supplementari. L’arbitro ravvisa una scorrettezza nella mischia generata in area gialloblù, indicando il dischetto. Nel duello dagli undici metri è Gianluca Vivan ad uscire vincitore, deviando di piede la conclusione centrale e a mezz’altezza di Dormi. È l’episodio conclusivo di una sfida equilibrata e agonisticamente carica, che premia La Fiorita.

In finale, sabato 15 maggio al San Marino Stadium (ore 20:45), saranno dunque Tre Fiori e La Fiorita a contendersi il titolo. Un trofeo vinto proprio da queste formazioni nelle ultime due edizioni disputate: per uno dei club di Montegiardino e Fiorentino, si apriranno anche le porte dell’Europa.

Coppa Titano 2020-21

Tre Penne Tre Fiori Ceccarelli (Mineo, Cordani) – Delvecchio 28/04/21 0-2 Acquaviva
La Fiorita Folgore Mei (Cristiano, Salvatori) – Cenci 29/04/21 2-1 Acquaviva
Tre Fiori La Fiorita TBD 15/05/21 20:45 San Marino Stadium

Non è terminata la stagione della Folgore, interessata dai play-off di Campionato Sammarinese. Gli uomini di Lepri (lui sì non tornerà a sedersi in panchina per l’annata in corso) saranno infatti impegnati nel prossimo turno infrasettimanale in uno dei quarti di finale. L’avversaria sarà nota solo in seguito al Turno Preliminare che si svilupperà domani (sabato) e domenica. E che vedrà in campo anche il Tre Fiori, che ha chiuso la stagione regolare di campionato al quinto posto. Per i gialloblu di Fiorentino, l’ostacolo si chiama Domagnano. La sfida tra le squadre di Cecchetti e Cangini ed il confronto tra Pennarossa e Fiorentino si disputeranno alle 15:00 ad Acquaviva.

Stesso impianto, nella fattispecie quello di Domagnano, per gli altri due incontri: Juvenes- Dogana–Virtus è fissata per domani (sabato), San Giovanni-Murata per domenica. Vale la pena ricordare che in caso di parità al triplice fischio, sarà la formazione meglio piazzata in stagione regolare a superare il turno. Condizione perdurante fino alle semifinali comprese, mentre per le finali un’eventuale situazione di stallo schiuderebbe le porte di supplementari e – se necessario – calci di rigore.

Campionato Sammarinese 2020-21, Turno Preliminare

(6) Pennarossa Fiorentino (11) Cenci (Mineo, Depaoli) – Piccoli 01/05 15:00 Acquaviva
(7) Juvenes-Dogana Virtus (10) Mei (Salvatori, Cristiano) – Delvecchio 01/05 15:00 Domagnano
(5) Tre Fiori Domagnano (12) Ascari (Tuttifrutti, Gallo) – Delvecchio 02/05 15:00 Acquaviva
(8) San Giovanni Murata (9) Avoni (G. de Girolamo, Cordani) – Luci 02/05 15:00 Domagnano

FOLGORE: Bicchiarelli, Brolli, Rosini, Piscaglia, Sottile, Domeniconi (dal 66’ Bezzi), Serafini, Mattia Giardi (dal
46’ Nucci), Dormi, Badalassi, Pasolini (dal 60’ Bernardi). A disposizione: Semprini, Nanni, Aluigi, Matteo Giardi. Allenatore: Omar Lepri.

LA FIORITA: Vi1van, Gasperoni, Di Maio, Brighi, Grandoni, Loiodice, Mularoni, Errico (dal 57’ Zafferani), Guidi (dal 44’ Amati), Rinaldi, Peluso (dal 62’ Castellazzi). A disposizione: Venturini, Miori, Pieri, Santi. Allenatore: Nicola Berardi.

Arbitro: Andrea Mei.
Assistenti: Ernesto Cristiano ed Alessandro Salvatori.
Quarto ufficiale: Giacomo Cenci.

Marcatori: 6’ aut. Piscaglia, 36’ Pasolini, 74’ Rinaldi.

Ammoniti: Piscaglia, Gasperoni, Serafini, Di Maio, Vivan, Domeniconi, Nucci.

FSGC | Ufficio Stampa

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
di Icaro Sport   
FOTO