Indietro
menu
Uno sguardo al mercato

Cinque aziende promettenti in cui investire nel 2021

In foto: da unsplash
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 2 apr 2021 10:57 ~ ultimo agg. 3 apr 14:15
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si può davvero dire che tutto vada bene? Se guardiamo il mercato azionario, possiamo affermare di sì. Il mondo della borsa si conferma essere estremamente vivace e favorevole, nonostante il clima di incertezza che ci sta accompagnando, e anche questo primo quarto dell’anno sta confermando che gli investitori più accorti continuano a macinare profitti.

Investire in azioni è sicuramente un buon modo per mettere i propri risparmi a frutto. Soprattutto dato che lo stato dell’economia reale ha spinto alcuni comparti ad ottenere performance incredibili. Stiamo parlando per esempio dei settori del commercio elettronico, ma non solo!

Ecco quindi la nostra selezione di cinque tra le aziende più interessanti in cui investire nel corso del 2021, dalle più alle meno conosciute. Come sempre, bisogna dire che nessuno ha la verità in tasca, e quindi, non ci sono certezze, soprattutto nei mercati azionari. Ma siamo comunque sicuri che le nostre scelte siano ben ragionate.

PayPal (NASDAQ: PYPL)

I sistemi di pagamento elettronico hanno davvero fatto un salto epocale oltre alle soluzioni delle banche tradizionali, e leader consolidato di questo settore è PayPal.

La società americana ha avuto performance strabilianti negli ultimi tre anni, e ora, in un mercato dove si stanno affacciando dei competitor agguerriti, dovrà spingere sull’acceleratore per confermare la sua leadership.

Barrick Gold (NASDAQ: GOLD)

Investire in oro è una cosa, ma investire in una società che lo produce tutta un’altra! Barrick estrae il prezioso metallo giallo, le cui quotazioni stanno tenendosi sempre molto alte, ma anche altri metalli, tra cui il rame, che è impiegato davvero ovunque.

Questa azienda è finita anche nel mirino dell’Oracolo di Omaha, Warren Buffett.

Crocs (NASDAQ: CROX)

Potete dire quello che volete sulle scarpe che produce, ma la Crocs ha dimostrato, nel corso degli anni, una resilienza invidiabile.

La moda le ha portate a diventare un fenomeno di costume 15 anni fa, ma queste scarpe continuano ad affascinare i VIP ancora oggi!

L’azienda ha sostenuto molto bene il suo sviluppo, con collaborazioni con VIP importanti. E con la crescita di stili di abbigliamento molto più casual, pensiamo che investire in Crocs sia una scelta furba.

Alibaba (BABA)

Si tratta dell’anti-Amazon per eccellenza. Fondata da Jack Ma, Alibaba è una società di distribuzione simile ad Amazon, ma sviluppata sul mercato Cinese e Asiatico. Al contrario di Amazon, non acquista merci, ma mette in relazione il venditore con l’acquirente.

Se non ci sarà un inasprimento nella guerra commerciale con la Cina, Alibaba dovrebbe continuare a crescere in maniera elevata come ha fatto negli anni scorsi. E’ sicuramente una scommessa, ma ha buone basi.

RH (NASDAQ: RH)

RH – Restoration Hardware – è una grande catena di negozi fai-da-te attiva in USA e Canada, che ha oltre 100 centri di vendita e diversi showroom.

Il cambiamento delle nostre abitudini, con molto più tempo passato a casa, ha dato modo a tante persone di rendersi conto che la casa non è un dettaglio. E quindi, stanno mettendo mano a attrezzi, pitture, rivestimenti, luci e sanitari per migliorarla e renderla sempre più accogliente. E questo è il tipico acquisto che si fa in negozio, non su internet.

In sintesi

  • PayPal

  • Barrick Gold

  • Crocs

  • AliBaba

  • RH