Indietro
venerdì 18 giugno 2021
menu
Regolarità Auto Storiche

Un nuovo San Marino Revival, le parole di Galassi

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 17 mar 2021 15:29 ~ ultimo agg. 16:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Iniziamo con le parole di Francesco Galassi, presidente della San Marino Racing Organization nonché padre di questa ennesima edizione – si legge in una nota dell’organizzazione -.

“Il Campionato Italiano Regolarità Auto Storiche si è evoluto negli ultimi anni, il San Marino Revival non rimane a guardare e mutevole si evolve con lui. Questa 28° edizione sarà più morbida e strizzerà gli occhi alle vecchiette e ai coraggiosi che le portano in gara.
Una cosa che mi piace e rende la mia gara viva è il fatto che a ogni gara del CIREAS a cui partecipo mi fermo a parlare con tanti di voi, credo che sia un obbligo di ogni organizzatore ascoltare le critiche e raccogliere i complimenti per il risultato svolto, logicamente è impossibile fare una gara che piace a tutti, ma si lavora sempre per andarci vicino. Non sto a elencare i tanti complimenti che ricevo ma mi voglio soffermare sulle critiche: Non vengo alla tua gara perchè troppo tirata e non voglio rompere la macchina, oppure, è una gara per le 112 (con l’evoluzione dei tempi da 1100), sono critiche che vanno per la maggiore. Di ritorno dall’ultima gara le lunghe ore di autostrada mi hanno fatto riflettere, il lunedì successivo ho organizzato un incontro con lo staff del San Marino Revival con il preciso intento di aumentare i tempi imposti e abbassare le medie di tutta la gara (potrete prendervela comoda ma non chiedetemi un minuto per fare 150 metri). Non è stata una scelta facile, per la quale mi assumo fin d’ora tutta la responsabilità.”

Galassi, dopo avere ringraziato la Segreteria di Stato per il Turismo e la Segreteria di Stato per lo Sport per avere concesso lustro alla manifestazione con i loro patrocini, si è soffermato sul sodalizio Aci Sport e la Federazione Sammarinese Auto Motoristica per il sostegno e la conferma della manifestazione che rimane una delle più gradite del CIREAS. Nel descrivere questa edizione e presentare il programma sottolineandone la grafica rinnovata, ha ribadito la cura con cui viene redata la tabella tempi e distanze e l’attenzione del posizionamento delle PC, cura che lo spinge a compiere migliaia di chilometri prima di avere la gara perfetta.

Per la prima volta il San Marino Revival avrà come quartier generale il Multieventi Sport Domus di Serravalle, sede del Rally Legend, Rally di San Marino nonché di le manifestazioni sportive di rilievo nella Repubblica di San Marino. Scelta obbligata, visti gli enormi spazi, che garantisce a tutti una adeguata sicurezza nel contrasto del COVID 19.

Venerdì 28 maggio sarà lasciato a tutto quello che di sportivo o tecnico non si è potuto fare come da disposizione Aci Sport. La gara entra nel vivo sabato 29 maggio con la partenza della prima vettura alle ore 9:00 direttamente dal piazzale del Multieventi Sport Domus di Serravalle.​

Pranzo alle 13:00 prezzo il Centro Vacanze San Marino e l’arrivo previsto per le ore 16:00 in piazza Bertoldi a Serravalle, albo di gara e premiazioni presso il Multieventi Sport Domus. Da sottolineare l’impegno e la disponibilità degli organizzatori nei confronti dei tanti appassionati che non si sono mai cimentati in una gara di Campionato Italiano, per tutti gli NC verrà applicata una tassa d’iscrizione di soli 250€.

Non mancheranno nemmeno gli ambiti e gustosi prosciutti, ben 15.

L’accoglienza alberghiera è affidata alla professionalità della San Marino Reservation, con tariffario dedicato, risponderà a ogni vostra esigenza (https://www.sanmarinoreservation.com/san-marino- revival-2021) .

“Sono Francesco Galassi e vi sfido a partecipare al 28° San Marino Revival.” Chiudiamo con la frase pronunciata da Galassi prima di congedarsi salutando, ansiosi e consapevoli che ne vedremo delle belle.