Indietro
sabato 12 giugno 2021
menu
CT Massa Lombarda

Torneo Fiordiprimi U12: successi di Baldassarri e Bogdan Pastrav

In foto: Riccardo Bogdan Pastrav, vincitore degli Under 12
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 30 mar 2021 17:14 ~ ultimo agg. 20:17
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Una settimana dopo la competizione dedicata agli under 14 i campi del Circolo Tennis Massa Lombarda hanno ospitato il trofeo “Fiordiprimi”, torneo nazionale Under 12 con formula Rodeo finalizzato alla qualificazione ai campionati italiani di categoria, andato in scena da venerdì 26 a domenica 28 marzo.

Al termine di tre intense giornate di incontri (giudici arbitri Giampaolo Sensi e Roberto Montesi, assistiti dalla direttrice di gara Livia Landi) hanno centrato il successo Riccardo Bogdan Pastrav (Max Tennis Time Bologna) e Aurora Baldassarri (Tennis Club Faenza).

Nel torneo maschile (ammessi in gara 67 ragazzi) il giovane emiliano in semifinale ha superato per 4-1 2-4 7-1 il veronese Andrea Modenese (Tc San Giovanni Lupatoto), numero 4 del seeding, e in finale ha sconfitto per 4-0 4-1 Alessandro Vallicelli, allievo della Ravenna Tennis Academy al Ct Zavaglia, che nel turno precedente si era imposto per4-2 5-4 (5) su Alessandro Ferrari (Tennis Suzzara), seconda testa di serie.

Nel femminile affermazione di Aurora Baldassarri, portacolori del Tennis Club Faenza, capace di eliminare in semifinale per 4-2 4-2 Sara Bonati (Tc Roverbella), prima favorita del tabellone, e poi nel match clou di regolare per 4-2 5-3 Vittoria Muratori (Ct Rimini), seconda testa di serie, approdata alla finale regolando per 5-4 (2) 4-0 Maria Luce Ossani (Tennis Club Faenza).

“Come già i precedenti, anche questo torneo ha registrato la partecipazione di quasi cento iscritti complessivi – commenta Fulvio Campomori, presidente del Circolo Tennis Massa Lombarda – e devo dire che all’aspetto quantitativo si è aggiunto anche quello qualitativo. Sono stato positivamente colpito infatti dal livello tecnico dei ragazzi, in particolare dai protagonisti della gara maschile. Un plauso va pure ai genitori, che hanno rispettato le norme di comportamento previste dai protocolli di sicurezza anti-Covid rimanendo fuori dai campi visto che il torneo si svolgeva a porte chiuse. Per noi è stato importante organizzare questi tornei per dare ai ragazzi la possibilità di ritagliarsi almeno un week-end un po’ più normale rispetto alle restrizioni che ci troviamo a vivere in questodelicato periodo. Nel mese di aprile proporremo un altro torneo Rodeo under 14 e stiamo programmando una serie di appuntamenti amatoriali Tpra sia di tennis che di padel, anche perché nell’arco di un mese dovrebbe entrare in funzione nel nostro circolo anche il secondo campo per questo sport, che tanto sta crescendo come passione e praticanti”.