Indietro
menu
Intervento delle Volanti

Scoperto mentre ruba in auto, reagisce ai poliziotti. Arrestato minore

In foto: il ponte di via Zavagli
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 31 mar 2021 15:04
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Martedì serata la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un minore, originario della Tunisia, irregolarmente presente sul Territorio Nazionale.

Verso le 22.25 un equipaggio della Squadra Volanti mentre transitava in Viale Carlo Zavagli vicino al ponte ferroviario, ha notato dei vetri frantumati a terra a fianco di un’auto parcheggiata.

Un poliziotto è sceso e si è avvicinato all’auto parcheggiata sul ciglio della strada notando fin da subito la sagoma di una persona all’interno. Giunto allo sportello lato guida dell’auto, l’operatore è stato colpito improvvisamente all’altezza dello sterno dalla portiera dell’auto aperta volontariamente dal giovane, che si è dato immediatamente alla fuga. Nonostante il colpo ricevuto, l’agente è riuscito a rimanere in equilibrio e lo ha inseguito raggiungendolo dopo pochi metri.

Anche quando è stato raggiunto, si è sbracciato ripetutamente per liberarsi colpendo diverse volte alla spalla l’agente operante. Il soccorso di un collega ha messo definitivamente fine alla fuga del nordafricano.