Indietro
menu
Approvato bilancio di previsione

Nel 2021 a Verucchio tasse invariate e lavori pubblici per 2,3 milioni

In foto: il Municipio di Verucchio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 26 mar 2021 14:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Pressione tributaria invariata con conferma di ogni aliquota e agevolazione in fatto di Irpef, Imu e Tari, un incremento di 25.000 euro nei fondi stanziati per il sostegno all’handicap nelle scuole del territorio e un Piano Triennale dei Lavori Pubblici che nel solo 2021 prevede interventi per due milioni e 300.000 euro, nel 2022 per oltre un altro milione e cui andrà aggiunto in corso il progetto da 380.000 euro per il recupero dell’Ex Stazione Rosa e la sua destinazione a Centro Giovani: sono gli aspetti principali del Bilancio di Previsione 2021-2023 approvato giovedì dal Comune di Verucchio.

Solitamente – ha detto il sindaco Stefania Sabba – approviamo il Bilancio di previsione entro dicembre, consentendo agli uffici di operare fin da subito in assoluta libertà, questo è però un anno particolare, di grande incertezza per le situazioni che conosciamo bene e investono in primis Tari, Fondo di Solidarietà e Unione dei Comuni. Dovendo comunque garantire l’equilibrio finanziario, siamo stati quindi costretti a redigere un documento di previsione prudente, che andremo a rimpinguare durante il 2021 non appena sarà appunto approvato quello dell’Unione per cui è stata concessa una proroga al 30 aprile e che con la ridefinizione delle quote ci libererà sicuramente ulteriori risorse. Lo stesso avverrà con la prossima approvazione del Rendiconto 2020, che certificherà le minori entrate per cui è stato accantonato mezzo milione di euro del cosiddetto Fondone Covid” ha premesso la prima cittadina, evidenziando come “l’ottima copertura dei servizi a domanda individuale ci veda fra i Comuni virtuosi”.

Sul 2021 sono previste opere per 2.300.000 euro, tutte con copertura finanziaria. Sarà completato il 1° stralcio di lavori alla Rupe in corso in questi giorni da parte della Regione (100.000 euro che si aggiungono alla stessa somma del 2020), del primo stralcio da 526.000 euro per la realizzazione della Casa delle Associazioni nell’ex Canonica di Villa Verucchio (sul 2022 ne sono previsti altri 273.000), del completamento della riqualificazione di Piazza Malatesta (c’è un contributo regionale di 170.000 euro distribuito su due anni e faremo quindi un anticipo con l’avanzo di amministrazione per completarla questa estate), della Sistemazione del Corpo A del Municipio (il progetto esecutivo da 175.000 euro per la sistemazione degli uffici è partenza), la riqualificazione dello Stadio di via Aldo Moro (in attesa finanziamento del Ministero per un intervento complessivo da mezzo milione di euro). Per chiudere con il secondo stralcio per il consolidamento della Rupe con completamento e messa in sicurezza della scalinata e intervento di consolidamento definitivo di via Serra dopo la grande frana con evacuazioni di qualche anno fa che si sono visti già riconoscere rispettivamente 420.000 e 650.000 euro dal Ministero e che bisogna progettare in 10 mesi”

Sul 2022 sono state invece inseriti gli interventi di manutenzione straordinaria con efficientamento energetico da 830.000 euro delle scuole elementare e media del capoluogo ed elementare Rodari di Villa Verucchio e la messa in sicurezza di vie pubbliche per 230.000 euro di interventi il che Ministero ha riconosciuto ammissibili di finanziamento e si è in attesa venga concessa ufficialmente” ha concluso Sabba.