Indietro
menu
Il ricordo di Riccione Civica

Morto il dj Claudio Coccoluto: animò tante serate anche in Riviera

In foto: Claudio Coccoluto
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 2 mar 2021 12:46 ~ ultimo agg. 12:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si è spento a 59 anni, nella sua casa di Cassino, Claudio Coccoluto, uno dei più noti dj italiani. Da un anno contro una grave malattia. Lascia la moglie Paola e ai figli Gianmaria e Gaia. Coccoluto è stato protagonista anche di tante serate nelle discoteche della Riviera romagnola, soprattutto a Riccione e Rimini. Tante le manifestazioni di cordoglio con i social che sono letteralmente esplosi, perché tanti hanno ballato con la sua musica.

Proprio Riccione Civica ha voluto ricordarlo in una nota:

La magia della notte nasce sull’ identità, sulla voglia di trasmettere spensieratezza, sulla qualità e sul benessere spirituale.
Un pezzo della storia del clubbing internazionale come Claudio Coccoluto ci lascia per sempre. È stato uno dei “Padrini” e la perfetta incarnazione di questa magia. Se Riccione è riconosciuta in tutta Europa per essere stata “avanguardia”, lo dubbiamo anche a figure come Claudio. Ha calcato le consolle più importanti dei locali internazionali e della Perla Verde per anni. “La storia di un mondo non è altro che la biografia di un grande uomo”. Riposa in pace Claudio Coccoluto, abbracciato dalla tua musica.

Notizie correlate