Indietro
menu
Mosca, Varsavia, Sofia, Kiev

L'aeroporto aggiorna il cartellone: arrivano i voli della stagione estiva

In foto: Un aereo Ural
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 24 mar 2021 15:05 ~ ultimo agg. 25 mar 14:33
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo settimane senza voli, l’aeroporto Fellini si rimette in moto in vista della stagione estiva. Dallo scalo di Miramare è decollato oggi un volo charter di AirDolomiti con destinazione Londra. Un altro charter, questa volta Wizzair per Barcellona, è previsto per il 29 marzo.
Guardando il tabellone, sul sito dell’aeroporto, iniziano ad arrivare però anche i primi collegamenti di linea “nero su bianco”: il primo pubblicato è quello per Tirana di Albawings, a partire dal 24 giugno. Proprio i voli per l’Albania erano stati gli ultimi ad issare la bandiera bianca con l’arrivo della seconda ondata pandemica.

Ci sono poi i collegamenti di linea Luxair col Lussemburgo a partire da maggio e quelli di Lot con Katowice e Varsavia (sempre da fine maggio). Già pubblicati in cartellone anche i charter per Minsk di Belavia (da giugno) e quelli di Travel Service sempre per Varsavia. I collegamenti sono in continuo aggiornamento sul sito dell’aeroporto (https://riminiairport.com/info-voli/).

Arrivano anche i voli di linea di Ural Airlines per Mosca Domodedovo a partire da luglio e di Aeroflot per Mosca Sheremetyevo da giugno. Ci sono anche i voli da fine maggio per Kiev e Kharkiv con SkyUp e quelli per Sofia con Dobrolet Airlines.

Nelle scorse settimane Ryanair aveva annunciato e messo in vendita i voli Rimini – Cagliari (il lunedì e giovedì) e Rimini – Palermo (il venerdì e domenica) che partiranno dal mese di luglio e proseguiranno fino ad ottobre. La compagnia irlandese aveva già confermato anche i voli estivi per Londra, Kaunas, Budapest, Vienna, Cracovia e Varsavia. Pandemia permettendo, dovrebbero poi tornare anche i collegamenti con la Russia e con la Germania.

Nei primi due mesi del 2021 al Fellini non sono arrivati voli commerciali mentre i 160 passeggeri rilevati dalle statistiche sono di aviazione generale. Con gli stop legati all’emergenza covid gli aeroporti italiani hanno visto un crollo di passeggeri nel primo bimestre dell’anno di quasi il 90%.

Notizie correlate
di Lamberto Abbati   
di Redazione