Indietro
menu
Si ipotizza incidente

Donna muore travolta da un treno al passaggio a livello di Rivabella

In foto: La polizia sul luogo dell'incidente (foto Migliorini)
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 2 mar 2021 00:09 ~ ultimo agg. 22:22
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

1Nessun suicidio, ma un tragico incidente. E’ questa l’ipotesi formulata al momento dalla Polfer, che sta ricostruendo l’investimento mortale avvenuto ieri sera all’altezza del passaggio a livello in via 25 Marzo a Rivabella, dove una donna ucraina di 41 anni è stata travolta sui binari da un Frecciabianca che procedeva in direzione nord, sulla linea Rimini-Ravenna.

 

Un testimone, in auto, poco prima delle 21,30 avrebbe visto la donna, a piedi, infilarsi tra le semi-sbarre in quel momento abbassate e attraversare i binari dopo una veloce occhiata. Un azzardo pagato a caro prezzo, perché proprio in quell’istante è sopraggiunto il Frecciabianca. Il macchinista, che ha notato la presenza di un ostacolo, ha tentato una disperata frenata, ma purtroppo non è riuscito ad evitare la donna.

L’impatto con la motrice è stato violentissimo. La donna, dopo l’urto, è stata sbalzata a metri di distanza, come si vede dalla foto. Inutili i soccorsi: la 41enne, infatti, è morta sul colpo. La linea è rimasta bloccata per alcune ore per permettere la rimozione del cadavere e lo svolgimento dei rilievi.

@migliorini

21

21