Indietro
menu
Due decessi in provincia

Contagi stabili nel riminese e in Regione. Aumentano i ricoveri in reparto

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
dom 21 mar 2021 15:50 ~ ultimo agg. 22 mar 14:13
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Restano stabili i contagi rispetto a ieri sia in Regione che nel riminese ma a fronte, come spesso accade nei festivi, di meno tamponi. In provincia si registrano 190 nuovi casi (ieri erano 184), 84 dei quali sintomatici. Nella settimana da lunedì 15 ad oggi sono 1.765 i nuovi positivi, in calo di poco meno di 200 casi rispetto ai sette giorni precedenti. Le nuove diagnosi sono arrivate 64 per sintomi, 122 per contact tracing (la maggior parte familiari e già in isolamento), uno per test volontario, uno per test per ricovero e due per test legato a rientro dall’estero (uno dall’Albania e uno dall’Argentina). Due i decessi: una donna di 90 anni di Montescudo-Montecolombo e un uomo di 66 di Santarcangelo. Stabili i ricoveri in terapia intensiva a Rimini, 27. 48 le guarigioni. 

In Emilia-Romagna sono 2.448 in più rispetto a ieri i positivi su un totale di 17.110 tamponi eseguiti (1.684 quelli rapidi). L’incidenza sale al 14,3%. 1.152 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 691 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 951 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,3 anni. Per 343 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 580 nuovi casi, poi Modena (368); seguono Reggio Emilia (337) e Ravenna (214). Poi Rimini (190), Parma (184), Ferrara (164), Cesena (140), Forlì (137), Imola (98). Infine Piacenza, con 36 nuovi casi.

1.382 le nuove guarigioni che raggiungono quota 231.279.

I casi attivi salgono a 74.464 (+1.032 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa sono 70.502 (+989), il 95,8% del totale dei casi attivi.

Purtroppo, si registrano 34nuovi decessi: 2 in provincia di Piacenza (due uomini di 69 e 84 anni); 1 nella provincia di Parma (una donna di 61 anni); 4 nella provincia di Reggio Emilia (due donne di 81 e 83 anni e 2 uomini di 84 e 90 anni); 6 nella provincia di Modena (due donne di 91 e 93 anni e quattro uomini di 68, 83, 88 e 91 anni); 9 nella provincia di Bologna (3 donne, rispettivamente di: 59, 61 e 74 anni e 6 uomini: 74, due di 79, 84, 85 e 91 anni); 3 in provincia di Ravenna (tre donne di 79, 81 e 86 anni); 2 nel riminese (una donna di 90 anni e un uomo di 66); 5 a Forlì (tre donne di 67, 81 e 83 anni) e 2 a Cesena (una donna di 60 anni e un uomo di 57). Nessun decesso nel ferrarese.

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 11.424.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 396 (-5 rispetto a ieri), 3.566 quelli negli altri reparti Covid (+48).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 9 a Piacenza (-1), 25 a Parma (+2), 32 a Reggio Emilia (numero invariato rispetto a ieri), 83 a Modena (+1), 119 a Bologna (invariato), 32 a Imola (-1), 34 a Ferrara (invariato), 19 a Ravenna (invariato), 9 a Forlì (invariato), 7 a Cesena (-2) e 27 a Rimini (invariato).

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 21.245 a Piacenza (+36 rispetto a ieri, di cui 25 sintomatici), 21.403 a Parma (+184, di cui 78 sintomatici), 38.667 a Reggio Emilia (+337, di cui 181 sintomatici), 54.598 a Modena (+368, di cui 239 sintomatici), 68.513 a Bologna (+580, di cui 266 sintomatici), 11.145 casi a Imola (+98, di cui 45 sintomatici), 18.432 a Ferrara (+164, di cui 46 sintomatici), 24.575 a Ravenna (+214, di cui 131 sintomatici), 12.576 a Forlì (+137, di cui 101 sintomatici), 15.619 a Cesena (+140, di cui 100 sintomatici) e 30.194 a Rimini (+190, di cui 84 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi, sono stati eliminati 6 casi, positivi a test antigenico ma non confermati dal tampone molecolare. Un altro caso comunicato nei giorni precedenti è stato inoltre eliminato, in quanto giudicato non caso Covid-19.

Alla voce vaccini, sono state somministrate complessivamente 675.619 dosi. 234.565 le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
di Andrea Polazzi   
VIDEO