Indietro
sabato 12 giugno 2021
menu
Atletica Master

Cinque titoli per l'Olimpia ai Campionati Italiani Indoor Master 2021

In foto: Giorgio Bortolozzi sul podio
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 22 mar 2021 10:07
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Più tenaci del Covid-19 e delle “zone rosse” gli atleti master hanno dato vita tra giovedì 18 e domenica 21 marzo ai Campionati Italiani Indoor delle loro categorie. Nel Palaindoor di Ancona come sempre hanno offerto una presenza significativa gli atleti dell’Olimpia Amatori Rimini, pur se a ranghi ridotti come del resto nell’insieme della manifestazione.

Sull’anello della pista marchigiana ha brillato ancora una volta il professor Giuseppe UGOLINI, da quest’anno approdato alla categoria SM60 essendo nato nel 1961. Il riminese ha esordito giovedì mettendo a segno titolo e nuovo record italiano dei 1500 metri con il crono di 4’40”73, di ben tre secondi inferiore al precedente record che datava addirittura 1989. Il giorno seguente il Prof s’è ripetuto negli 800 metri, con lo schema pronti-via e saluti agli avversari, aggiungendo così il sesto titolo consecutivo sulla distanza, dopo i precedenti cinque nella categoria SM55. Il tempo finale è stato di 2’15”37, un poco distante dal suo record italiano di categoria segnato il 30 gennaio scorso con 2’13”84, ma comunque tempo eccellente considerando la sua gara in solitario.

Altri due titoli per l’Olimpia sono stati conquistati da Giorgio BORTOLOZZI, il medico trevigiano di 84 anni (nato nel gennaio 1937) che dal 2020 ha scelto di riprendere l’attività agonistica con la canottiera dell’Olimpia. L’ex-campione italiano di salto in lungo del 1962 e 1964 giovedì ha saltato in questa specialità l’eccellente misura per un over-40 di 3,41. Il giorno seguente Bortolozzi ha fatto ancora meglio vincendo il salto triplo con il record italiano SM80 di 8,04.

Un quinto titolo per i “canarini” riminesi l’ha portato in bacheca il dottor Lamberto BORANGA (1942) che alla soglia dei 79 anni s’è cimentato nel salto in alto degli SM75 superando la quota di 1,27. Sempre in questa specialità è andato in pedana il ragionier Filiberto PIOPPO (classe 1937) che con la misura di 1,00 s’è messo al collo la medaglia d’argento.

Inoltre è tornato in gara dopo oltre un anno e mezzo di assenza l’avvocato Zaccaria “Rino” FACCHINI ottenendo il bronzo nei 200mt. SM60 con 28”27.

Altri sei titoli italiani indoor master 2021 sono stati vinti da atleti di società della provincia. Per l’Atletica Santamonica Misano: Gastone CHIARINI nel salto con l’asta SM80; Angela PACHIOLI nei 400mt SF60; Vittoriana GARIBOLDI nei 60mt. ostacoli SF55; Alessandra BARILLI nel getto del peso SF55. Inoltre per l’Atletica 75 Cattolica: Onelio GALEAZZI nei 1500mt. SM75 e Walter BIANCHI nei 3000mt. SM75.

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
FOTO
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
FOTO