Indietro
menu
Dentro al Consumo

Bonus, novità e criticità. Gori (Cgil): Isee non fotografa realtà, molti tagliati fuori

In foto: Alessandra Gori della Nidil Cgil
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 11 mar 2021 13:35
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il bonus energia per sostenere il pagamento delle bollette o la sospensione del mutuo per chi ha avuto problemi sul lavoro. Per fronteggiare l’emergenza covid e il suo impatto sulle famiglie, il Governo ha messo in campo ormai da tempo alcune misure. Nel nuovo appuntamento con Dentro al Consumo, trasmissione del Gruppo Icaro realizzata in collaborazione con Federconsumatori Rimini, si è cercato di capire (grazie all’intervento dell’avvocato Stefania Urbinati) come funzionano e soprattutto come accedere. Anche alla luce di alcune novità che riguardano le modalità. In studio il presidente di Federconsumatori Graziano Urbinati e la segretaria della Nidil Cgil Alessandra Gori hanno invece chiesto misure più strutturali per rispondere al crescente disagio che sta investendo sempre più persone sul territorio riminese, anche alla luce delle peculiarità di una economia incentrata su servizi e turismo. Altro aspetto critico, la necessità di presentare l’Isee per richiedere i vari bonus: purtroppo però il documento fotografa una situazione antecedente all’emergenza (i redditi 2018) col risultato di tagliare fuori dagli aiuti molte persone che ne avrebbero invece bisogno.

Notizie correlate