Indietro
domenica 24 ottobre 2021
menu
Mondiali sci alpino

Un buon 43° posto in gigante per Gatti

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 19 feb 2021 18:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si chiude con un buon 43° posto iridato la prova di Matteo Gatti nella finale di slalom gigante in programma oggi sulla pista “La Vertigine” di Cortina. Il diciannovenne sammarinese ha fatto parte dei 25 “ripescati” dopo le qualificazioni di ieri, meccanismo che garantisce alle Nazioni non rappresentate nei primi 75 partenti di avere un posto in finale, in base al ranking.

Gatti, sceso con il pettorale numero 93, ha fatto una gara accorta, su una pista durissima, che presentava condizioni molto diverse nel corso del tracciato, e che ha mietuto diverse vittime. Per il sammarinese un buon 59° posto che gli ha spalancato le porte di una storica seconda manche, aperta ai primi 60.

Seconda manche nel quale Gatti ha completato la sua buona prova, chiudendo al 43° posto.
Un buon risultato che è di buon auspicio in vista delle qualificazioni dello slalom che si terranno sabato, sempre sulla pista “Lino Lacedelli” alle Cinque Torri.

“Per me era l’esordio al Mondiale e più in generale in una gara di livello così alto – racconta Matteo -. L’emozione è stata più grande del previsto. Sono soddisfatto del risultato, anche sei avrei potuto sciare meglio. Di certo non mi aspettavo di accedere alla seconda manche, ma la pista era veramente difficile e il fatto che in diversi siano usciti alla fine mi ha agevolato. Ora pensiamo allo slalom, le sensazioni sono buone”.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport